More
    HomePrimo pianoA pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca

    A pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca

    Pubblicato il

    - Pubblicità -

    Si dice anche fidarsi è bene non fidarsi è meglio, di cosa parliamo? Del famoso bando pubblicato nei giorni scorsi per l’affidamento del servizio di pattugliamento stradale. Lo scorso 11 luglio infatti il presidente della Giunta Regionale Cristian Solinas ha dichiarato: “Accogliendo le osservazioni che sono arrivate dal mondo del volontariato, ho deciso, in accordo con l’Assessore regionale della Difesa dell’ambiente, di valutare la revoca e la rimodulazione del Bando per il servizio del pattugliamento stradale nell’ambito della Campagna antincendi, sottoponendo un nuovo testo al Consiglio regionale che, una volta approvato in tempi brevissimi, come assicurato dal presidente Pais, possa consentire l’affidamento alle associazioni di volontariato e alle compagnie barracellari. Scelta che, ovviamente, comporterà una piena responsabilizzazione delle associazioni che dovranno garantire un servizio fondamentale”.

    Quel valutare ci faceva pensare e così abbiamo deciso di seguire passo passo gli atti e le pubblicazioni della Regione Sardegna e in questi due giorni nulla è stato fatto ossia nessuna procedura di blocco da parte della regione del famoso bando neanche una delibera di giunta per dare gli indirizzi al funzionario per interrompere la procedura o una determina di blocco da parte del funzionario stesso in autotutela. Ad oggi alle 15 il bando come dimostra l’immagine era ancora in corso!

    Riusciranno prima del 18 luglio a bloccare l’Iter? Oppure è una cosa voluta? O ancora cosa può succedere se il bando non dovesse essere sospeso? Si procederà con l’apertura delle buste?

    Insomma questo bando da tutti dichiarato sospeso in realtà è ancora cliccabile dalla piattaforma Sardegna Cat e la procedura risulta essere in corso nonostante ai volontari sia stato detto che invece era stato Revocato con tanto di foto fatta girare ai volontari affinché interrompessero immediatamente lo stato di agitazione!

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Villaspeciosa, il 17 dicembre via a “Calici di Natale” tra degustazioni, mercatini e arte

    Il Comitato di San Platano 2023 di Villaspeciosa organizza la seconda edizione di “Calici...

    Gli studi epidemiologici descrivono la Sardegna come una delle aree al mondo con maggiore incidenza e prevalenza di sclerosi multipla. Una...

    Quartucciu, maggiore sicurezza all’ufficio postale

    Da alcuni giorni è operativo il nuovo impianto di videosorveglianza installato presso la sede...
    spot_img

    Leggi anche

    Villaspeciosa, il 17 dicembre via a “Calici di Natale” tra degustazioni, mercatini e arte

    Il Comitato di San Platano 2023 di Villaspeciosa organizza la seconda edizione di “Calici...

    Gli studi epidemiologici descrivono la Sardegna come una delle aree al mondo con maggiore incidenza e prevalenza di sclerosi multipla. Una...