More
    HomeEconomiaConfartigianato, supporto gratuito a imprenditori e cittadini per la transizione digitale

    Confartigianato, supporto gratuito a imprenditori e cittadini per la transizione digitale

    Pubblicato il

    - Pubblicità -

    Dal bonus 200 euro alla firma digitale passando per la PEC e lo SPID. Ancos Confartigianato Cagliari supporta imprenditori, anziani e cittadini nella “rivoluzione digitale”. Tanti servizi gratuiti per l’inclusione digitale.

    Richiedere il bonus da 200 euro per artigiani e imprenditori? Attivare lo SPID, la carta nazionale dei servizi, quella d’identità elettronica o la firma digitale certificata? Creare una mail, la Pec o un conto Paypal? Accedere al fascicolo sanitario, al servizio Pago PA e all’app IO? E magari riuscire a prenotare il ticket alle Poste per evitare la fila, fare la spesa on line e chattare tramite Whatsapp?

    Sono solo alcune delle necessità che imprenditori e comuni cittadini, in primis gli anziani, potranno soddisfare grazie ai servizi messi a disposizione dalla Confartigianato Sud Sardegna, attraverso l’ANCOS Cagliari, l’Associazione di promozione sociale di Confartigianato, e al Servizio Civile Digitale, con lo “Sportello di supporto digitale”.

    Per accedere ai servizi, completamente gratuiti, è necessario prenotarsi al 3486148981, oppure mandare una mail a digitaldivide.sv@gmail.com, e portare la carta d’identità e il codice fiscale. Gli uffici di via Riva Villasanta 241 a Pirri, saranno a disposizione il lunedì e mercoledì dalle 15.00 alle 18.00 e il giovedì e venerdì dalla 9 alle 13.00.

    La rivoluzione digitale è una realtà attuale e irreversibile che ormai è dentro ogni attività personale o imprenditoriale – afferma Fabio Mereu, Presidente di Confartigianato Sud Sardegnaun cambiamento che ha modificato profondamente tutte le dinamiche di accesso ai servizi e di loro fruizione

    Innegabili sono i vantaggi che questa rivoluzione ha portato, come velocità e facilità di accesso alle informazioni ma altrettanto indiscutibili sono le difficoltà d’accesso, e di utilizzo, delle tecnologie digitali.

    In quest’ottica, come Confartigianato e Ancos, attraverso il Servizio Civile Digitale – conclude PierPaolo Spada, Segretario di Confartigianato Sud Sardegnaabbiamo ideato un servizio per l’inclusione digitale, per supportare tutta la popolazione, dagli imprenditori ai comuni cittadini, nell’uso di alcuni dei più importanti servizi e per favorire la diffusione delle competenze digitali presso la cittadinanza”.  

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Spopolamento, salgono a 225 milioni le risorse stanziate dalla Regione Sardegna

    Salgono complessivamente a 225 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione contro lo...

    Sassari, rubano champagne in un supermercato, arrestati dalla Polizia locale

    Gli agenti del nucleo sicurezza urbana del Comando di Polizia Locale sono intervenuti nel...

    Barumini, inaugurato l’Expo del turismo culturale in Sardegna: “I valori Unesco come volano di sviluppo territoriale”

    I valori Unesco dei sti archeologici come volano per lo sviluppo del turismo culturale...

    San Gavino Monreale, ultimo appuntamento con il festival del Monreale

    Si conclude oggi il percorso della quarta edizione del Festival letterario del Monreale con due eventi...
    spot_img

    Leggi anche

    Spopolamento, salgono a 225 milioni le risorse stanziate dalla Regione Sardegna

    Salgono complessivamente a 225 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione contro lo...

    Sassari, rubano champagne in un supermercato, arrestati dalla Polizia locale

    Gli agenti del nucleo sicurezza urbana del Comando di Polizia Locale sono intervenuti nel...

    Barumini, inaugurato l’Expo del turismo culturale in Sardegna: “I valori Unesco come volano di sviluppo territoriale”

    I valori Unesco dei sti archeologici come volano per lo sviluppo del turismo culturale...