More
    HomePoliticaProgetto Smart Cities, Regione e CNR a Sedilo per la transizione digitale

    Progetto Smart Cities, Regione e CNR a Sedilo per la transizione digitale

    Pubblicato il

    - Pubblicità -

    Continua l’impegno della Regione per accompagnare i Comuni nella trasformazione digitale.

    “Vogliamo assistere le piccole realtà territoriali nelle nuove sfide tecnologiche e fornire agli enti locali gli strumenti utili per incentivare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, garantendo servizi agili per cittadini e imprese”. Lo ha affermato l’assessore del Personale, Affari Generali e Riforma Valeria Satta, durante l’incontro tenutosi oggi a Sedilo nell’ambito del progetto Smart Cities. All’incontro erano presenti i Sindaci dei Comuni di Sedilo, Arzachena, Banari, Carloforte, Lanusei, Mamoiada, Perdaxius, Siddi, Tuili e Villaspeciosa insieme ai loro responsabili per la transizione digitale.

    L’assessore Satta ha illustrato ai Comuni presenti i servizi di cui usufruiranno per la transizione digitale e le relative opportunità messe a disposizione dalla Regione.

    “La Regione Sardegna – ha spiegato l’assessore Satta – svolge un ruolo di aggregazione sui territori, e lavora costantemente per assicurare un supporto di tipo tecnico e amministrativo ai Comuni nel processo di innovazione tecnologica, affiancandoli nel piano di transizione al digitale, anche nel supporto alla partecipazione ai bandi del PNRR, ai fini di promuoverne il progresso e il benessere,”.

    “Per indirizzare le amministrazioni pubbliche e favorire un futuro di progresso che possa portare benefici alla nostra comunità – prosegue l’assessore – la Regione Sardegna, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), ha sviluppato una piattaforma in grado di raccogliere ed elaborare i dati dei Comuni per misurare in tempo reale il livello di digitalizzazione”.

    I comuni coinvolti sono stati selezionati sulla base dei parametri descritti nel bando “Transizione al digitale”, pubblicato a luglio e relativo al monitoraggio dei parametri di attuazione del PNRR e rivolto ai comuni aderenti (o in via di adesione) al Polo Strategico Regionale che abbiano una popolazione inferiore ai 20.000 abitanti.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Spopolamento, salgono a 225 milioni le risorse stanziate dalla Regione Sardegna

    Salgono complessivamente a 225 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione contro lo...

    Sassari, rubano champagne in un supermercato, arrestati dalla Polizia locale

    Gli agenti del nucleo sicurezza urbana del Comando di Polizia Locale sono intervenuti nel...

    Barumini, inaugurato l’Expo del turismo culturale in Sardegna: “I valori Unesco come volano di sviluppo territoriale”

    I valori Unesco dei sti archeologici come volano per lo sviluppo del turismo culturale...

    San Gavino Monreale, ultimo appuntamento con il festival del Monreale

    Si conclude oggi il percorso della quarta edizione del Festival letterario del Monreale con due eventi...
    spot_img

    Leggi anche

    Spopolamento, salgono a 225 milioni le risorse stanziate dalla Regione Sardegna

    Salgono complessivamente a 225 milioni di euro le risorse stanziate dalla Regione contro lo...

    Sassari, rubano champagne in un supermercato, arrestati dalla Polizia locale

    Gli agenti del nucleo sicurezza urbana del Comando di Polizia Locale sono intervenuti nel...

    Barumini, inaugurato l’Expo del turismo culturale in Sardegna: “I valori Unesco come volano di sviluppo territoriale”

    I valori Unesco dei sti archeologici come volano per lo sviluppo del turismo culturale...