More
    HomeAgricolturaVia ai lavori per l'interconnessione del depuratore di Arzachena alla rete irrigua

    Via ai lavori per l’interconnessione del depuratore di Arzachena alla rete irrigua

    Pubblicato il

    Sono stati consegnati i lavori per la realizzazione del sistema di interconnessione della rete di distribuzione idrica facente capo al Consorzio di Bonifica della Gallura, in territorio di Arzachena, e il depuratore comunale che attualmente scarica l’acqua a mare. Dopo il primo step infatti quella preziosa risorsa sarà recuperata e destinata ad uso agricolo. Sono stati infatti aggiudicati i lavori, per un totale di 1 milione e 660 mila euro, per il primo lotto che consentirà di interconnettere i sistemi e portare l’acqua recuperata a circa sessanta ettari di terreno agricolo.

    Il secondo step consentirà invece di infrastrutturare una rete di distribuzione nel territorio di Surrau, servendo quindi 200 ettari dall’alto potenziale agricolo. Inoltre si aumenta la presenza sul territorio, lo si salvaguarda dagli incendi perché la rete di distribuzione idrica sarà impostata con prese d’acqua antincendio.

    “Un grande risultato – commenta il presidente del Consorzio di Bonifica Gallura Marco Marrone -. Abbiamo bandito la gara d’appalto a luglio, e ora con l’aggiudicazione contiamo di portare a termine il primo lotto in cinque mesi. La stagione invernale ci consentirà di rendere operativo un progetto che parla di sostenibilità, risparmio idrico, efficienza. Dall’altra diamo risposte concrete a un territorio in forte sviluppo agricolo, vocato alla produzione di un prodotto d’eccellenza: il Vermentino Docg e all’allevamento di bovini. Ancora una volta la dimostrazione che con una programmazione concreta nata dall’ascolto del territorio, è possibile portare sviluppo e accompagnare gli investimenti dei nostri imprenditori agricoli, anche e grazie sopratutto all’ottimo dialogo con la politica locale”.

    Il progetto ammonta a un totale di 7 milioni e mezzo di euro, si divide in tre lotti, con il primo che gode del finanziamento della Regione Autonoma Della Sardegna per il tramite dell’Assessorato dell’Agricoltura e Riforma Agro-Pastorale che ha assegnato i fondi con deliberazione della Giunta Regionale n. 47/45 del 24.09.2020.

    Roberto Ragnedda, primo cittadino di Arzachena, sottolinea come questo risultato sia il “frutto di una stretta collaborazione fra Comune e Consorzio di Bonifica. Siamo orgogliosi del lavoro portato avanti in sinergia. E’ un importante prima fase che dovrà essere portata a conclusione in tempi celeri ed intanto pensiamo a recuperare risorse per i successivi step. Questo è un progetto qualificante che serve un terreno abitato – spiega – ma anche un esempio di sostenibilità che risponde alla domanda di recupero del bene acqua da destinare virtuosamente in campo agricolo. L’infrastrutturazione, i servizi e la sostenibilità sono fondamentali per questo territorio e questo progetto si inserisce a pieno titolo tra i tanti che stiamo portiamo avanti”.

    “Andremo a intervenire sia con opere di manutenzione dell’impianto di sollevamento nella vasca di raccolta posta nell’impianto di trattamento del depuratore del Comune di Arzachena – spiega Giosuè Brundu, direttore del Consorzio di Bonifica –, sia con interventi di riparazione sulla condotta di mandata dall’impianto di sollevamento alla vasca esistente Caldosa, infine verranno collegate le due reti attraverso una condotta. E’ l’inizio di un percorso che interconnette la risorsa idrica del Liscia con quella dei depuratori che servono i centri abitati”.

    Infatti oltre che ad Arzachena, il Consorzio è impegnato anche in altri progetti che allo stesso modo parlano di recupero e efficientamento. “Si sta lavorando anche per il recupero – conclude Brundu – delle acque depurate del depuratore di Olbia che andranno a servire il distretto irriguo di Olbia nord”.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...

    Carbonia e Iglesias i sindacati denunciano la chiusura delle rianimazioni degli ospedali delle due città.

    CGIL, CISL e UIL denunciano la chiusura delle Rianimazioni degli ospedali CTO di Iglesias...
    spot_img

    Leggi anche

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...