More
    HomeCulturaSiurgus Donigala, trexenta experience

    Siurgus Donigala, trexenta experience

    Pubblicato il

    - Pubblicità -

    Si chiama Trexenta Experience, e si traduce in un viaggio alla riscoperta del territorio. Fortemente voluto dall’Unione dei Comuni, protagonista assoluto è il visitatore che, attraverso varie tappe – della durata di due mesi – sarà coinvolto in un’esperienza emotiva, sensoriale, storica , ambientale, ma anche fisica e intellettuale.

    Il percorso, pensato per appuntamenti del fine settimana, attraversa e coinvolge i paesi di Senorbì, Ortacesus, Siurgus Donigala, Pimentel, Suelli, Guasila, Gesico, Selegas e Guamaggiore.
    “Trexenta Experience” mira alla valorizzazione delle risorse archeologiche, a quello che viene chiamato un turismo “lento” e di qualità e che si affida alla forza della cultura, delle feste e dei riti religiosi e alla tradizione, sia essa musicale, culinaria, o dei costumi e delle usanze tipiche. In sintesi: una innovativa evoluzione culturale della fruizione turistica, dove l’ospite diventa attore attivo principale grazie a esperienze indimenticabili, nelle suggestive località archeologiche.

    Trexenta Eperience”, un viaggio nel cuore della storia. La manifestazione di svolgerà infatti nei siti archeologici del territorio Trexenta, regione storica della Sardegna centro-meridionale, caratterizzata da fertili colline dove prevale la coltivazione cerealicola, degli oliveti e dei vigneti. Il patrimonio archeologico dei territori diventerà così il palcoscenico ideale per la riscoperta della Trexenta attraverso antichi mestieri, laboratori artigianali e di cucina della tradizione sarda, le degustazioni accompagnate da sinfonie ancestrali di launeddas e melodie suonate dagli artisti locali, la raccolta e la trasformazione dei prodotti enogastronomici, visite guidate nei siti archeologici, lezioni di ballo sardo con la partecipazione dei gruppi folk locali.

    Saranno organizzate visite guidate presso i siti archeologici e brevi conferenze in loco da parte di archeologi ed esperti, ancoralaboratori di artigianato sardo, cucina della tradizione sarda, fotografia, coinvolgimento dei partecipanti nella raccolta dei prodotti e della loro trasformazione alla scoperta delle pratiche di agricoltura biologica, riscoperta degli antichi mestieri: preparazione e degustazione dei prodotti enogastronomici del territorio, lezioni di “orienteering” e passeggiate ecologiche, lezioni di ballo sardo con i gruppi folk locali e intrattenimenti musicali della tradizione sarda con i musicisti locali.

    Attraverso la manifestazione si vuole promuovere e valorizzare i siti archeologici, mantenendo viva l’identità della Trexenta e così salvaguardare e incentivare il patrimonio culturale delle prossime generazioni, favorendo la divulgazione della conoscenza del territorio in maniera sostenibile e culturalmente orientata al “turismo esperienziale”, attraverso la partecipazione diretta del visitatore, mediante laboratori che facciano riscoprire gli antichi saperi e i sapori e garantendo il gradimento dei partecipanti.

    Trexenta Experience, dà appuntamento ai visitatori il 26 novembre Siurgus Donigala
    (L’evento è interamente gratuito).

    L’appuntamento è per sabato 26 novembre all’Area Verde del Nuraghe “Su Nuraxi”.

    ●A partire dalle ore 10:30 alle 12:30 e dalle ore 15:30 alle 17:30, rievocazione storica del periodo Nuragico- a cura dell’Associazione Memoriae Milites.

    ●Dimostrazione della lavorazione delle pelli con Silvano Boi.

    ● Arte della scultura su pietra e su legno con Antonio Erriu.

    ● Dimostrazione della lavorazione all’uncinetto con Vanessa Sirigu

    Alle ore 10:30 e alle ore 15:30

    ● l’archeologa Maily Serra ci accompagnerà alla scoperta della storia del Nuraghe “Su Nuraxi” – in collaborazione con la società Antes

    Ore 11:30

    ● “La Bottega del Maniscalco” Marco Spissu eseguirà la dimostrazione della ferratura del cavallo.

    Ore 18:00- Parrocchia San Teodoro

    ● “La Corale” in concerto diretta dal Maestro Felice Cassinelli. Presenta Sandro Congiu.  

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Un sardo alla Vicepresidenza dell’Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte

    Si sono svolte il 30 ottobre u.s. a Torino le elezioni per il nuovo...

    Sassari, polizia locale intensificherà i controlli sulla velocità

    La Polizia Locale intensificherà i controlli di velocità lungo le strade del territorio comunale. In particolare,...

    I piccoli influencer della salvaguardia del Pianeta. Impegno di 70 bambini di Cagliari per Giornata Mondiale del Suolo

    I piccoli influencer della salvaguardia del Pianeta. L’impegno di 70 bambini della scuola dell’infanzia...

    Cagliari, montascale per abbattere le barriere

    Poste Italiane, in occasione della 41esima Giornata Internazionale delle persone con disabilità del prossimo...
    spot_img

    Leggi anche

    Un sardo alla Vicepresidenza dell’Associazione Nazionale Insegnanti di Storia dell’Arte

    Si sono svolte il 30 ottobre u.s. a Torino le elezioni per il nuovo...

    Sassari, polizia locale intensificherà i controlli sulla velocità

    La Polizia Locale intensificherà i controlli di velocità lungo le strade del territorio comunale. In particolare,...

    I piccoli influencer della salvaguardia del Pianeta. Impegno di 70 bambini di Cagliari per Giornata Mondiale del Suolo

    I piccoli influencer della salvaguardia del Pianeta. L’impegno di 70 bambini della scuola dell’infanzia...