More
    HomeNewsNuoro, crescono le donazioni di organi nel nuorese

    Nuoro, crescono le donazioni di organi nel nuorese

    Pubblicato il

    Anche nel 2022 la “coda” della pandemia da SARS-CoV-2 ha inevitabilmente determinato in Italia una contrazione delle donazioni e di conseguenza dei trapianti eseguiti.

    Il Nuorese – che da sempre si colloca su performance nettamente superiori alla media nazionale – ha registrato un risultato in controtendenza, riuscendo a incrementare il numero dei donatori di organi e il numero dei trapianti eseguiti. I dati dell’attività di prelievo e trapianto di organi del Presidio Ospedaliero San Francesco di Nuoro, tra gennaio e novembre di quest’anno, sono stati certificati dalla Centrale Operativa Regionale Trapianti (CORT) e trasmessi alla Direzione strategica aziendale dell’ASL n. 3 di Nuoro e alla Coordinatrice Locale Donazioni di organi dell’ospedale nuorese, Pietrina Ticca.

    «Il Nuorese – commenta con orgoglio il Direttore Generale Paolo Cannas – continua ad essere un esempio di generosità per le attività di donazione e trapianto di organi: un risultato ormai consolidato che ci stimola ad aumentare il nostro impegno su questo fronte. Un ringraziamento doveroso, innanzitutto, ai donatori e alle loro famiglie, che con altruismo e grandezza d’animo consentono di salvare tante vite umane. Grazie anche a tutti i professionisti responsabili dei programmi di donazione e trapianto e alle loro equipe per il lavoro che svolgono. Infine alle associazioni impegnate nella donazione e nei trapianti, per il prezioso supporto nell’attività di sensibilizzazione».

    I numeri / Donazioni in aumento

    Nel report annuale dei processi donativi la Responsabile del CORT Francesca Zorcolo e il Coordinatore Regionale dei Trapianti Lorenzo D’Antonio hanno certificato che su 14 accertamenti di morte e segnalazione di potenziali donatori si sono verificate 2 sole opposizioni e 12 donatori procurati, 11 dei quali effettivi e 10 utilizzati. Di questi ultimi, 8 sono stati donatori multi-organo.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...

    Carbonia e Iglesias i sindacati denunciano la chiusura delle rianimazioni degli ospedali delle due città.

    CGIL, CISL e UIL denunciano la chiusura delle Rianimazioni degli ospedali CTO di Iglesias...
    spot_img

    Leggi anche

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...