More
    HomeAgricolturaRivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    Pubblicato il

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo rurale. Il GAL Ogliastra, in collaborazione con il GAL Castelli Romani, li invita a scoprire il Laboratorio Liminal Embassy. Questa iniziativa, parte del Forum Leader 2024, è stata pensata per giovani under 35, che desiderano trasformare le aree rurali attraverso idee innovative e azioni concrete.

    Innovazione e impatto sul territorio: Il programma, nato da una visione del GAL Castelli Romani e sviluppato in collaborazione con esperti di Liminal, offre l’opportunità di apprendere metodologie all’avanguardia nel campo dello sviluppo territoriale. I partecipanti s’immergeranno in:

    • Analisi dei dati: comprensione e utilizzo di dati complessi per mappare le esigenze e le opportunità del territorio.
    • Strategie pratiche: sviluppo di soluzioni tangibili che rispondono alle sfide specifiche delle comunità rurali.
    • Progetti di impatto: realizzazione di progetti che non solo teorizzano ma attuano veri cambiamenti, migliorando la vita nelle aree rurali.

    “Siamo tutti figli delle aree rurali, le radici da cui la civiltà è cresciuta – dice il Presidente del GAL Ogliastra Vitale Pili – vogliamo offrire ai giovani l’opportunità di riconnettersi con queste radici e di trasformarle, apportando innovazioni che rispettino la nostra eredità mentre progettiamo un futuro sostenibile. Questo progetto non è solo un impegno verso lo sviluppo rurale; è un invito a ritornare alle nostre origini per migliorarle e garantire che continuino a essere fonte di vita e innovazione.”

    Esperienze che trasformano: collaborando con altri giovani, professionisti e accademici, i ragazzi espanderanno la loro rete e acquisiranno una visione multidisciplinare. Questa esperienza li preparerà non solo a essere un agente di cambiamento nel loro campo, ma anche a emergere come leader nel rinnovamento delle comunità rurali.

    Innovazione guidata dalla conoscenza e dalla pratica: Il Laboratorio Liminal Embassy utilizza un approccio pionieristico alla formazione e allo sviluppo nelle aree rurali, combinando l’analisi dettagliata dei dati territoriali con la realizzazione pratica di progetti. Partendo da un’analisi approfondita delle esigenze locali, i partecipanti saranno chiamati a sviluppare strategie mirate che rispondono efficacemente alle sfide delle comunità rurali.

    Un’esperienza formativa senza precedenti: I partecipanti al laboratorio avranno la possibilità di lavorare a fianco di esperti e professionisti del settore, provenienti da diverse discipline. Questo ambiente stimolante non solo faciliterà lo scambio di idee ma contribuirà anche all’arricchimento delle competenze individuali, preparando i giovani a diventare futuri leader nel campo dello sviluppo rurale.

    Impatto tangibile sul campo: Il programma prevede l’attuazione di progetti tattici che permettono ai giovani di testare le loro idee e di vedere l’impatto diretto delle loro azioni sul territorio. Questo approccio hands-on è essenziale per formare professionisti capaci non solo di pensare ma di agire, trasformando le teorie in soluzioni reali e misurabili.

    Un invito alla partecipazione: Il GAL Ogliastra e il GAL Castelli Romani invitano i giovani interessati a contribuire al rinnovamento delle aree rurali a inoltrare la loro candidatura. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il 15 luglio 2024, con tutti i dettagli disponibili sul sito del GAL Ogliastra, GAL Castelli Romani e GAL Monti Prenestini.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Sanluri e Barumini ancora insieme: rinnovata per il secondo anno la collaborazione turistica fra i due paesi

    Il Comune di Sanluri con il Polo Museale e la Fondazione Sistema Cultura del Comune di Barumini nei...

    Domusnovas, il rock di Omar Pedrini prsente in un nuovo appuntamento di “Teatro&Musica”

    È una settimana intensa per Teatro&Musica, la rassegna che mette insieme spettacoli di musica,...

    Sarule, Walter Veltroni ospite di “Éntula” il 20 luglio

    Walter Veltroni porta in Sardegna “La condanna”, romanzo con protagonista Giovanni, un giovane giornalista a cui...

    Cagliari, lunedì la presentazione del progetto “Le Vie dei Festival”

    Dalla musica alla letteratura, dal teatro al cinema, dalla danza agli eventi tradizionali, a...
    spot_img

    Leggi anche

    Sanluri e Barumini ancora insieme: rinnovata per il secondo anno la collaborazione turistica fra i due paesi

    Il Comune di Sanluri con il Polo Museale e la Fondazione Sistema Cultura del Comune di Barumini nei...

    Domusnovas, il rock di Omar Pedrini prsente in un nuovo appuntamento di “Teatro&Musica”

    È una settimana intensa per Teatro&Musica, la rassegna che mette insieme spettacoli di musica,...

    Sarule, Walter Veltroni ospite di “Éntula” il 20 luglio

    Walter Veltroni porta in Sardegna “La condanna”, romanzo con protagonista Giovanni, un giovane giornalista a cui...