More
    HomeCulturaBarumini, il sistema museale fa registrare numeri da record

    Barumini, il sistema museale fa registrare numeri da record

    Pubblicato il

    Barumini e i suoi tesori si attestano ancora una volta tra le mete più ambite in Sardegna per il turismo archeologico-culturale, ad attestarlo sono i numeri con oltre 110.000 presenza fanno del sistema il primo in assoluto per numero di visite della Sardegna.


    Numeri decisamente più importanti rispetto al periodo pre pandemico quando Barumini tra
    Casa Zapata, Su Nuraxi e il Centro Giovanni Lilliu superò i novantamila visitatori.
    Bisogna però pensare al futuro perchè i turisti per spostarsi vogliono sempre conoscere
    qualcosa di nuovo e questo a Barumini lo sanno bene e infatti a casa Zapata si prepara ad accogliere una nuova campagna di scavi che prenderà il via nei primi mesi del 2023

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Cagliari, alla MEM il seminario di introduzione al calcolo quantico

    Lunedì 26 febbraio alle ore 17 presso la MEM si terrà il seminario tecnico “Introduzione...

    Elezioni Regionali: chi ha paura del voto disgiunto?

    Mancano pochi giorni alle Elezioni Regionali in Sardegna: domenica 25 febbraio si vota per...

    Cagliari, conferenza per le giornate Nazionali di archeologia

    "L'Archeologia nel genoma: il passato dentro di noi": si intitola così la conferenza che Paolo...

    CAGLIARI, A UDINE UNA BOCCATA D’ARIA FRESCA

    Un pareggio che fa morale e muove un po’ la classifica. Non pervenuto nel...
    spot_img

    Leggi anche

    Cagliari, alla MEM il seminario di introduzione al calcolo quantico

    Lunedì 26 febbraio alle ore 17 presso la MEM si terrà il seminario tecnico “Introduzione...

    Elezioni Regionali: chi ha paura del voto disgiunto?

    Mancano pochi giorni alle Elezioni Regionali in Sardegna: domenica 25 febbraio si vota per...

    Cagliari, conferenza per le giornate Nazionali di archeologia

    "L'Archeologia nel genoma: il passato dentro di noi": si intitola così la conferenza che Paolo...