More
    HomeCulturaMogoro, alla fabbrica delle gazzose la rassegna "Ultimo teatro 2022"

    Mogoro, alla fabbrica delle gazzose la rassegna “Ultimo teatro 2022”

    Pubblicato il

    La Rassegna, alla sua 19° edizione inizia Domenica 09 Ottobre alle ore 18,00.
    Possedere fisicamente un teatro nel proprio territorio, nel senso di averlo presente, già costruito, e non dovere affrontare tutte le prevedibili difficoltà legate alla sua edificazione, è una gran fortuna. Ma, cosa assai più importante, è un bene prezioso. Il teatro inteso come attività professionale ed artistica, conserva e racchiude in se il fascino che ogni storia raccontata porta al di là delle parole e del significato. Ogni volta che uno spettacolo
    apre le porte al pubblico, ogni volta che il pubblico ha la possibilità di assistere ad una
    rappresentazione, è una magia che si ripete e si rinnova. Ciascuna rappresentazione, mai
    ripercorribile alla perfezione, conserva in se l’immediatezza del rapporto diretto, fisico, e carica di mistero il pubblico presente, gli attori ed il luogo deputato ad accogliere la rappresentazione stessa. Per rifarci ad un esempio più immediato, ciò che avviene in teatro possiede il “fascino della diretta” e ne conserva intatta l’energia dalla quale il pubblico può attingere a piene mani. Il Teatro come edificio destinato alla rappresentazione di opere (teatrali, musicali ed altri spettacoli pubblici), è un luogo innanzitutto da serbare, mantenere in vita, dando ad esso il giusto nutrimento, ovvero la possibilità di esprimersi nella sua finalità, quindi di essere utilizzato. Ed è proprio in questo edificio dove la cultura si incontra senza filtri che si svolgono le stagioni teatrali. In questo ultimo scorcio la rassegna dedicata è “ULTIMO TEATRO”. ULTIMO TEATRO. Diciannovesima Edizione
    La rassegna viene organizzata e promossa dall’Associazione Culturale Teatro Tragodia col
    finanziamento della Regione Sardegna. Il titolo della rassegna è stato appositamente scelto con l’augurio che il teatro in provincia non sia più ultimo, e per sottolineare l’opportunità che i cittadini, anche gli ultimi, possano usufruire di un servizio ludico–culturale. Nonostante i danni provocati dalla pandemia, chiusure obbligatorie e la fobia degli assembramenti soprattutto in luoghi chiusi, il pubblico ci sostiene saldamente e affettuosamente, soprattutto lo zoccolo duro degli abbonati ULTIMO TEATRO ospita sempre le ultime produzioni delle migliori compagnie teatrali dell’Isola, dando modo anche al pubblico di provincia di assistere a spettacoli di ottimo livello con temi attuali e linguaggi artistici innovativi.

    PROGRAMMA
    Ottobre

    Domenica 09 Officina Acustica in “Simmo ‘e Napule” ore 18,00
    Domenica 16 Ilos Teatro in ”Reise Nach Deutschland“ ore 18,00
    Domenica 30 L’Effimero Meraviglioso in “Due Fratelli” ore 18,00

    Novembre

    Domenica 06 Akroama in “Lo Straniero” ore 18,00
    Domenica 13 Il Crogiuolo in “Tutto l’Amore del Mondo” ore 18,00
    Domenica 20 Bocheteatro “Agnese e l’Altra” ore 18,00
    Domenica 27 Teatro Tragodia “Oh Tello!” ore 18,00

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    “Enotria: paesaggi e percorsi del vino”, al via le adesioni al progetto promosso dai GAL della Sardegna

    Una “fotografia futura” nella Sardegna del vino che viva attraverso sentieri e cantine di...

    “La Sardegna non è ancora uscita dalla crisi della pandemia” a dirlo Confartigianato Sardegna

    L’economia sarda non si è ancora lasciata alle spalle la crisi causata dalla pandemia....

    Sassari, solidarietà e affetto tra Casa Serena e il centro di preparazione alla famiglia sant’Agostino

    Durante il periodo della pandemia alcuni soci del Centro di preparazione alla famiglia di...

    Comunità energetiche, seminario regionale a Thiesi per discutere di innovazione green

    Si è svolto questa mattina a Thiesi, nella Sala Aligi Sassu, il Seminario Regionale...
    spot_img

    Leggi anche

    “Enotria: paesaggi e percorsi del vino”, al via le adesioni al progetto promosso dai GAL della Sardegna

    Una “fotografia futura” nella Sardegna del vino che viva attraverso sentieri e cantine di...

    “La Sardegna non è ancora uscita dalla crisi della pandemia” a dirlo Confartigianato Sardegna

    L’economia sarda non si è ancora lasciata alle spalle la crisi causata dalla pandemia....

    Sassari, solidarietà e affetto tra Casa Serena e il centro di preparazione alla famiglia sant’Agostino

    Durante il periodo della pandemia alcuni soci del Centro di preparazione alla famiglia di...