More
    HomeNewsCagliari, inaugurato il primo Help Center della Sardegna

    Cagliari, inaugurato il primo Help Center della Sardegna

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    È stato inaugurato nella mattina ieri, in viale La Plaia 17 a Cagliari il primo Help Center della Sardegna che diventa uno dei diciotto punti di assistenza e sostegno messo a disposizione dal Gruppo FS italiane.

    Presenti alla cerimonia di inaugurazione della struttura, che sarà gestita dall’Associazione “Donne al Traguardo” e che è stata messa disposizione, in comodato d’uso gratuito, dal Gruppo FS italiane, il Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, affiancato dall’Assessora alle Politiche Sociali, del Benessere e della Famiglia, Viviana Lantini. Sono intervenuti anche il Presidente del Consiglio Comunale, Edoardo Tocco e la Presidente della Commissione alle Politiche Sociali, del Benessere e della Famiglia, Antonella Scarfò.

    I locali di viale La Plaia permetteranno ai gestori di fornire accoglienza in bassa soglia aperta a madri con figli minori, uomini e donne senza fissa dimora. Saranno a disposizione cinque appartamenti destinati agli ospiti per complessivi quaranta posti letto, oltre che un centro di ascolto e di aggregazione sociale per il supporto agli indigenti con raccolta e distribuzione di vestiario, viveri e suppellettili.

    Un aspetto sociale che, oltre al Comune, non è sfuggito a FS italiane che ha concesso i suoi locali per un progetto che, destinato alle persone in situazione di grave fragilità, si inserisce nell’ambito delle attività dell’Osservatorio della Solidarietà nelle stazioni (ONDS). Si tratta della rete sociale che gestisce e coordina le attività dei diciotto Help Center attivi sul territorio italiano. A rappresentare l’ONDS alla conferenza che ha preceduto il taglio del nastro della struttura, è stato il Direttore dell’Osservatorio, Alessandro Radicchi, affiancato da Anna Maria Morrone, Organization & People Development Gruppo FS.

    La piena operatività sarà assicurata da “Donne al Traguardo”, Associazione che, presieduta da Silvana Migoni, cercherà di dare aiuto e ascolti a chiunque ne faccia richiesta. Il tutto in un ambiente che cercherà di essere il più familiare possibile, un “percorso” illuminato da un raggio di sole che rappresenta la speranza, come ha cercato di tradurre sulla parete del cortile della struttura, l’artista Manu Invisible.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per la Sagra de Su Pani Arrubiu a Tuili

    La nuova edizione della Sagra de Su Pani Arrubiu si animerà a Tuili per...

    Renato Zero torna e raddoppia: sarà alla Forte Arena il 19 e 20 luglio

    Dopo il trionfo live nei palasport di Firenze e Roma, dove Renato Zero ha...

    Beppe Grillo riprende a graffiare col monologo “Io sono un altro”

    A distanza di sei anni dall’ultimo spettacolo in Sardegna, Beppe Grillo è tornato sul...

    Prevenzione del tumore al seno, domenica il Pink Market di Corte Doglio

    Un nuovo appuntamento si aggiunge alle numerose iniziative a supporto della raccolta fondi “Un...
    spot_img

    Leggi anche

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per la Sagra de Su Pani Arrubiu a Tuili

    La nuova edizione della Sagra de Su Pani Arrubiu si animerà a Tuili per...

    Renato Zero torna e raddoppia: sarà alla Forte Arena il 19 e 20 luglio

    Dopo il trionfo live nei palasport di Firenze e Roma, dove Renato Zero ha...

    Beppe Grillo riprende a graffiare col monologo “Io sono un altro”

    A distanza di sei anni dall’ultimo spettacolo in Sardegna, Beppe Grillo è tornato sul...