More
    HomeNewsMuravera, i bambini della scuola dell'infanzia si recano all'ufficio postale per spedire...

    Muravera, i bambini della scuola dell’infanzia si recano all’ufficio postale per spedire la lettera a babbo natale

    Pubblicato il

    La speciale letterina indirizzata a Santa Klaus, dall’ufficio postale di Muravera a Rovaniemi. È quella che i bambini della scuola dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri di Muravera, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno spedito dalla sede di Poste Italiane della cittadina del Sarrabus.
    I piccoli hanno affidato le loro speciali missive al personale aziendale che, come nel caso di altre decine di migliaia provenienti da tutta la Sardegna, provvederà a recapitarla allo speciale e barbuto destinatario.
    “Una ventata di gioia ha invaso stamattina la nostra sede – dichiara Davide Podda, direttore
    dell’ufficio postale – ed è stato un vero piacere poter accogliere i piccoli alunni, desiderosi di
    consegnare la loro lettera. È sempre un momento particolare dell’anno, pieno di allegria e ricco di emozioni”.
    “La consegna della letterina nelle nostre mani – aggiunge il responsabile – ha per i bambini un valore importante: per loro rappresentiamo il tramite con Babbo Natale, per far arrivare a destinazione le loro richieste e i loro desideri. Confidano in noi e non possiamo fallire questa “missione speciale”!
    Nell’isola in pochi giorni gli addetti al recapito hanno intercettato letterine spedite dai 441 uffici postali del territorio e dalle oltre 250 cassette rosse di impostazione collocate in tutta la regione.
    Le “speciali missive” contengono, come di consueto, tante richieste di doni: dall’ultimo modello di videogame, alle immancabili bambole, fino ad arrivare ai modellini, ai monopattini, alle carte da gioco e ai più moderni droni, particolarmente in voga nell’ultimo periodo. Ai lunghi elenchi di giocattoli, dai bambini giungono anche richieste con riferimenti a temi di più ampio respiro e messaggi di speranza, come la richiesta della fine del conflitto tra Ucraina e Russia e la pace nel mondo, oltre a un pensiero rivolto ai coetanei meno fortunati.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...

    Carbonia e Iglesias i sindacati denunciano la chiusura delle rianimazioni degli ospedali delle due città.

    CGIL, CISL e UIL denunciano la chiusura delle Rianimazioni degli ospedali CTO di Iglesias...
    spot_img

    Leggi anche

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...