More
    HomeNewsCagliari, musei aperti per le feste

    Cagliari, musei aperti per le feste

    Pubblicato il

    Apertura straordinaria in occasione delle festività natalizie del Palazzo di Città che sarà accessibile al pubblico lunedì 26 dicembre 2022 dalle 10 alle 18.

    Nei tre piani del museo sarà possibile ammirare la mostra “Corto Maltese – Verso Nuove Rotte” e per l’occasione, nell’ambito degli eventi promozionali dell’esposizione in corso, i Musei Civici propongono “Una mattina al Museo”. Una storica dell’arte, alle 10,30, proporrà agli ospiti una visita guidata alla mostra che si concluderà, intorno alle 12, con una degustazione di vini dell’Azienda vitivinicola Ferruccio Deiana.

    L’allestimento prevede l’esposizione di oltre 200 opere originali di Hugo Pratt. Attraverso rarissime tavole, acquerelli, disegni e apparati multimediali i visitatori potranno immergersi in un viaggio virtuale e vivere le avventure del lupo di mare Corto Maltese, personaggio ideato nel 1967 per la rivista Sgt Kirk dal famoso fumettista. Nel mondo liquido di Corto si riflette tutto l’immaginario prattiano, dove i personaggi sono rivoluzionari e rivoltosi, donne bellissime e uomini coraggiosi, protagonisti di mille avventure ambientate tra i mari del sud e la frontiera nord-americana, tra le distese desertiche africane e le immense praterie americane. La mostra si propone di ripercorrere il Novecento vissuto da Pratt e dal suo alter ego Corto in varie sezioni espositive: nella prima, I Mari del Sud, si trova anche l’elmo di uno scafandro da palombaro d’epoca e una scultura-riproduzione di un guerriero Shardana, offerti in prestito dalla Marina Militare; la seconda è dedicata all’Africa, dove Pratt trascorse l’adolescenza, i cui paesaggi, tradizioni e cultura daranno lo spunto per i quattro episodi de Le Etiopiche; la terza è riservata a Le Donne, omaggiate dal fumettista in magnifici acquerelli; la quarta è dedicata agli Indiani d’America per i quali Pratt ha sempre avuto una profonda ammirazione tanto da dedicargli una delle ultime opere dipinte della sua vita, un acquerello presente in mostra dal titolo “Whelling, Il sentiero delle amicizie perdute”.


    Il costo del biglietto intero è di 8 euro (Biglietti ridotto: 4 euro per studenti fino ai 26 anni, gruppi di almeno 15 persone, adulti oltre i 65 anni, guide turistiche regionali) mentre avranno diritto all’ingresso gratuito i bambini minori di 6 anni, i giornalisti, i portatori di handicap e loro accompagnatore, i soci ICOM.


    Per prenotare sarà necessario accedere al sito dei Musei Civici di Cagliari.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...

    Carbonia e Iglesias i sindacati denunciano la chiusura delle rianimazioni degli ospedali delle due città.

    CGIL, CISL e UIL denunciano la chiusura delle Rianimazioni degli ospedali CTO di Iglesias...
    spot_img

    Leggi anche

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...