More
    HomeNewsOristano leader nei pagamenti digitali

    Oristano leader nei pagamenti digitali

    Pubblicato il

    Nel territorio oristanese sono circa 55.000 (una ogni tre abitanti) le carte Postepay, numeri che contribuiscono a raggiungere gli oltre 30 milioni di carte di pagamento di Poste Italiane utilizzate su tutto il territorio nazionale. 

    La rivoluzione digitale intrapresa da Poste Italiane, che nella provincia oristanesepuò contare su una rete di 75 uffici postali11 tra centri e presidi di distribuzione della corrispondenza e dei pacchi, 41 ATM Postamat 39 Punto Poste, ossia punti di reti terze quali tabaccherie, bar, cartolerie, edicole e negozi, ha puntato su un modello di distribuzione omnicanale che vede nella combinazione fra il canale fisico – con la rete più grande e capillare d’Italia – e mondo digitale, un punto di forza e un’opportunità per offrire nuovi servizi e soluzioni agili e innovative ai cittadini e alle imprese locali

    Per Poste Italiane nei primi nove mesi dell’anno “i ricavi di pagamenti e mobile sono fortemente aumentati – come ha spiegato l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante in occasione della recente presentazione dei risultati relativi al terzo trimestre 2022 – evidenziando ancora una volta un tasso di crescita a doppia cifra, sostenuti dai pagamenti con carta. La valorizzazione di LIS all’interno del Gruppo è già in corso, con l’obiettivo di consolidare la leadership di PostePay nel business dei pagamenti e accelerando la strategia omnicanale di Gruppo”. 

    L’acquisizione di LIS, la più rilevante operazione finanziaria di acquisizione nella storia di Poste Italiane, permetterà infatti a Postepay, la società del Gruppo specializzata nelle transazioni elettroniche, di crescere nel mondo dei pagamenti di prossimità puntando su un’offerta di servizi innovativi e potendo contare allo stesso tempo sulla rete LIS, costituita da 54mila punti (bar e tabaccherie) e aggiuntiva rispetto a quella dei 13mila uffici postali di tutto il territorio nazionale.  

    Poste Italiane svolge un ruolo chiave nel processo di trasformazione dell’ecosistema dei pagamenti digitali supportando il percorso di inclusione digitale del Paese e accompagnando dunque i cittadini della provincia di Oristano alla scoperta di sistemi di pagamento innovativi, facili, veloci, mantenendo sempre al centro la sicurezza.  

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...

    Carbonia e Iglesias i sindacati denunciano la chiusura delle rianimazioni degli ospedali delle due città.

    CGIL, CISL e UIL denunciano la chiusura delle Rianimazioni degli ospedali CTO di Iglesias...
    spot_img

    Leggi anche

    San Gavino, l’11 febbraio si parla di dislessia e altri disturbi specifici dell’apprendimento

    Il Lions Club Monreale organizza un convegno di informazione su un problema sempre più...

    Santu Lussurgiu, ritorna “Cantigos in carrela”

    Una passeggiata accompagnata da musica e canti tradizionali: è “Cantigos in carrela”, la manifestazione organizzata...

    Sardegna, tornano pioggia e neve: l’allerta della Protezione Civile

    Pioggia, neve e ghiaccio in Sardegna a partire da lunedì, per le seguenti 36...