More
    HomePoliticaImmigrazione, l'assessore Ada Lai incontra il ministro senegalese Issakha Diop

    Immigrazione, l’assessore Ada Lai incontra il ministro senegalese Issakha Diop

    Pubblicato il

    L’Assessore del Lavoro Ada Lai ha ricevuto oggi in visita istituzionale Issakha Diop, Ministro della Repubblica del Senegal, incaricato della prevenzione e gestione delle inondazioni, e sindaco della città di Pikine Est – Dakar. Nell’ambito del progetto Reti Al Lavoro – Percorsi in comune per giovani e donne in Senegal, del quale la Regione Sardegna è partner, l’incontro è stato l’occasione per riaffermare la volontà di cooperazione reciproca con la nazione africana, con una particolare attenzione al mondo giovanile e alla condizione di svantaggio femminile in diverse aree del Senegal.

    Il progetto intende perseguire una duplice finalità: da una parte sostenere e favorire lo sviluppo economico lavorativo delle fasce più deboli della società civile senegalese, attraverso pratiche di inserimento lavorativo, e, dall’altra, contrastare il fenomeno dei flussi migratori incontrollati.

    “Lo sviluppo delle economie locali – ha detto l’Assessore Lai – e il sostegno delle politiche pubbliche locali rivolte ai giovani e alle donne, attraverso il rafforzamento delle competenze delle autorità locali africane e il consolidamento del network dei partenariati territoriali, rappresenta una valida soluzione per incentivare le possibilità di inserimento lavorativo della popolazione natia di quei paesi, riducendo così le cause profonde della migrazione e al tempo stesso consentire alle imprese sarde di conoscere e investire in quella nazione”.

    Il Ministro ha espresso profonda soddisfazione per la disponibilità della Regione Sardegna con la quale esiste un lungo e consolidato rapporto di collaborazione, ha ringraziato per la calorosa accoglienza e in particolare per il manifestato interesse a proseguire il lavoro avviato, soprattutto sul versante della formazione professionale.

    “La formazione rappresenta un valore aggiunto per entrambe le nostre realtà – ha aggiunto l’esponente della Giunta Solinas – e con il Ministro ci siamo intesi immediatamente nel privilegiare la componente giovanile e soprattutto quella femminile. Ho assicurato il nostro pieno sostegno per supportare i processi di cambiamenti in atto e per il consolidamento dei partenariati tra la Regione Sardegna e il Senegal, promuovendo la realizzazione di un progetto di formazione per favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze da parte di giovani senegalesi nella nostra Isola, per favorire un vantaggio in termini economici e di sviluppo”.

    Al termine dell’incontro l’Assessore ha offerto al Ministro un libro sulla Sardegna e – simbolicamente – la miniatura di un nuraghe “espressione – ha detto l’Assessore Lai – della nostra identità e al tempo stesso della volontà di cooperare con quanti hanno a cuore il futuro delle giovani generazioni, promuovendo alleanze strategiche”.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    “Enotria: paesaggi e percorsi del vino”, al via le adesioni al progetto promosso dai GAL della Sardegna

    Una “fotografia futura” nella Sardegna del vino che viva attraverso sentieri e cantine di...

    “La Sardegna non è ancora uscita dalla crisi della pandemia” a dirlo Confartigianato Sardegna

    L’economia sarda non si è ancora lasciata alle spalle la crisi causata dalla pandemia....

    Sassari, solidarietà e affetto tra Casa Serena e il centro di preparazione alla famiglia sant’Agostino

    Durante il periodo della pandemia alcuni soci del Centro di preparazione alla famiglia di...

    Comunità energetiche, seminario regionale a Thiesi per discutere di innovazione green

    Si è svolto questa mattina a Thiesi, nella Sala Aligi Sassu, il Seminario Regionale...
    spot_img

    Leggi anche

    “Enotria: paesaggi e percorsi del vino”, al via le adesioni al progetto promosso dai GAL della Sardegna

    Una “fotografia futura” nella Sardegna del vino che viva attraverso sentieri e cantine di...

    “La Sardegna non è ancora uscita dalla crisi della pandemia” a dirlo Confartigianato Sardegna

    L’economia sarda non si è ancora lasciata alle spalle la crisi causata dalla pandemia....

    Sassari, solidarietà e affetto tra Casa Serena e il centro di preparazione alla famiglia sant’Agostino

    Durante il periodo della pandemia alcuni soci del Centro di preparazione alla famiglia di...