More
    HomeNewsNuoro, diabetologia un servizio per i cittadini sempre più all'avanguardia

    Nuoro, diabetologia un servizio per i cittadini sempre più all’avanguardia

    Pubblicato il

    Sono tante le novità avviate, o in dirittura d’arrivo, per la Diabetologia nuorese, al piano terra del Padiglione C dell’Ospedale Cesare Zonchello. Non ultima la prossima attivazione della tele-medicina, dopo la partenza dello scompenso cardiaco, anche per il paziente diabetico, che, a regime, potrà migliorare sensibilmente la qualità della vita.

    Il diabete mellito è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di zucchero nel sangue e dovuta ad un’alterata funzione e a una ridotta produzione di insulina. Esistono due forme più diffuse di diabete, il diabete tipo 1, in passato detto anche insulino-dipendente o diabete giovanile ed il diabete di tipo 2, forma di diabete più comune che interessa oltre il 90% dei casi e che si sviluppa prevalentemente a partire dai 40 di età. In Sardegna ci sono 110.00 persone che soffrono di Diabete, mentre l’ASL n. 3 di Nuoro ha in carico 9 mila pazienti. Di questi circa 1000 hanno il diabete tipo 1, che in Sardegna ha la prevalenza più alta al mondo per motivi non ancora conosciuti.

    Attualmente 800 persone hanno lasciato i tradizionali glucometri e la puntura del dito per i dispositivi che consentono il monitoraggio continuo o intermittente del glucosio interstiziale. Più di 130 persone utilizzano dispositivi per l’infusione continua dell’insulina (microinfusori) molti dei quali sono collegati a sensori che tramite l’intelligenza artificiale permettono un controllo ottimale della glicemia e la riduzione del rischio di complicanze. Quasi tutti questi soggetti sono collegati a piattaforme per il caricamento dei dati del glucosio misurati e dei dati del funzionamento del microinfusore. Dal 2022 i pazienti che danno il loro consenso mandano i valori degli esami del sangue del laboratorio direttamente nella cartella di tutte le diabetologie della nostra ASL con risparmio di tempo e ridotta duplicazione di esami.

    Infine va ricordato che la Diabetologia della ASL n. 3 di Nuoro utilizza un Retinografo dotato di Intelligenza Artificiale, che permette lo screening della Retinopatia Diabetica e che, in collaborazione con gli oculisti, riduce fortemente il rischio di perdita della vista in età lavorativa.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...
    spot_img

    Leggi anche

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...