More
    HomeSardegnaIncentivi per trasferirsi a Loceri: “Abitare nei piccoli centri migliora la qualità...

    Incentivi per trasferirsi a Loceri: “Abitare nei piccoli centri migliora la qualità di vita. Aiuti in arrivo per casa e servizi, vogliamo ripopolare il paese che amiamo e sostenere le famiglie”

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    Incentivi per i nuovi residenti e per l’acquisto della prima casa nei paesi sotto i 3mila abitanti. I vantaggi del Comune di Loceri: “abitare nei piccoli centri migliora la qualità di vita. Aiuti in arrivo per casa e servizi, vogliamo ripopolare il paese che amiamo e sostenere le famiglie”.

    Dal bonus bebè agli incentivi per chi apre un’attività o si trasferisce a Loceri, fino ad arrivare ai sostegni sulla energia elettrica. Parola d’ordine, incoraggiare il “ritorno in paese” avviando il programma di lotta allo spopolamento. Il Comune di Loceri snocciola punto per punto i contributi destinati a chi decide di spostarsi nel suo centro abitato. Una pioggia di risorse e motivazioni per invertire una tendenza che, molto spesso, viene rafforzata dalla carenza dei servizi e che invece promette una migliore qualità di vita e misure di sostegno alle famiglie, ai giovani e alle imprese. Le misure elencate sono destinate a tutti i cittadini e ai nuovi residenti e provengono da fondi regionali, statali, europei e comunali.

    Per tutti i cittadini

    1-  Il “bonus bebè” previsto dal provvedimento della Regione prevede l’erogazione dei contributi a favore dei nuclei familiari residenti o che trasferiscono la propria residenza a Loceri (e in uno dei 275 Comuni sardi con popolazione sotto i 3mila abitanti). La misura consente alle famiglie, anche composte da un solo genitore, di ricevere un assegno mensile di 600 euro per il primo figlio nato, adottato o in affido pre-adozione nel 2022, e di 400 euro per ogni figlio successivo fino al compimento del quinto anno d’età. Il provvedimento sarà disciplinato dall’entrata in vigore della legge di stabilità 2023. 

    2 – Contributi ai cittadini disposti a ristrutturare le proprie abitazioni, attraverso l’iniziativa “Progetto Colore”.

    Per i nuovi residenti 

    3 – Esonero a rimborso dei diritti edificatori, l’iniziativa nasce per incentivare il ritorno in paese e prevede ulteriori altri contributi che vanno a incentivare sia la ristrutturazione grazie al rimborso per tutti coloro che decidono di risistemare e costruire la propria casa di abitazione nel territorio comunale. 

    4 – Agevolazioni sul servizio mense scolastiche per la durata di cinque anni. 

    5 – Iniziative mirate alla individuazione e messa a disposizione di aree edificabili a prezzo calmierato rispetto a quelli correnti di mercato. 

    6 – Iniziative mirate alla creazione di Comunità Energetiche con l’obiettivo di abbattere notevolmente le spese energetiche. 

    7 – Agevolazioni, mediante convenzione con la “Banca Etica”, per la realizzazione di impianti fotovoltaici sugli edifici privati. 

    9 – Iniziative mirate a favorire il riconoscimento del regime di favore per le persone fisiche titolari di redditi da pensione di ogni genere e assegni equiparabili erogati da soggetti esteri che decidono di trasferire la propria residenza nel comune di Loceri. 

    10 – Individuazione e messa a disposizione offerte di immobili in vendita o in affitto. 

    11 -Disponibilità a titolo gratuito, dei servizi offerti dall’Ufficio Informativo Comunale. 

    “Arginare il fenomeno dello spopolamento e invertire il segno dei flussi demografici – annuncia il sindaco di Loceri Gianfranco Lecca – costituisce per noi una priorità che, oggi più che mai, dopo oltre due anni di pandemia e alla luce degli attuali scenari economici, deve necessariamente passare dal sostegno alle famiglie. La qualità della vita di chi abita nei piccoli centri urbani acquista un valore inestimabile perché garantisce uno stile di vita autentico che rende speciale la vita in questi angoli di terra, dove i cittadini si sentono persone e non solo individui appartenenti alla grande massa”.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per il gran finale con danze, suoni e colori da Setzu

    Mancano pochi giorni all’ultimo appuntamento del 2024 con Primavera in Marmilla, la manifestazione promossa...
    spot_img

    Leggi anche

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...