More
    HomeCulturaCodrongianus, da giovedì 27 luglio comincerà la quinta edizione del festival "Liquida"

    Codrongianus, da giovedì 27 luglio comincerà la quinta edizione del festival “Liquida”

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    Domani, giovedì 27 luglio, prenderà il via la quinta edizione del festival di letteratura giornalistica Liquida, che andrà avanti fino a domenica 30.

    I momenti di approfondimento si terranno, come nelle precedenti edizioni, accanto alla basilica di Saccargia, che resterà aperta fino alle 22 per tutta la durata del festival.

    Numerosi gli ospiti autorevoli che animeranno gli incontri nelle quattro giornate, a partire da quelli previsti per domani: Agnese PiniDavide Sisto e Gaia Tortora.

    L’apertura dell’appuntamento voluto dal Comune di Codrongianos, organizzato in collaborazione con l’associazione Lìberos, è affidata come in passato all’Associazione Stampa Sarda con una tavola rotonda coordinata da Simonetta Selloni, presidente dell’Associazione. 

    GIOVEDÌ 27 LUGLIO

    Si comincerà alle 19 con la tavola rotonda “Tutta la verità, vi prego, sull’Intelligenza Artificiale”, moderata da Simonetta Selloni, in cui si parlerà di IA, chatGpt, Bard e del loro impatto sul modo di fare informazione nell’era digitale. Di questi argomenti discuteranno Cristiano Sanna Martini, giornalista di Tiscali esperto di nuovi media, e Antonella Fancello, esperta di amministrazione digitale e docente all’Università di Sassari.

    Alle 20, sul palco salirà Agnese Pini, giornalista, direttrice di tutti i quotidiani del gruppo Monrif (“La Nazione”, “Il Giorno”, “Il Resto del Carlino” e “Quotidiano Nazionale”), che presenterà “Un autunno d’agosto” (Chiarelettere). Con l’autrice converserà Giacomo Bedeschi.

    Il romanzo narra la strage nazifascista di San Terenzo Monti (17-19 agosto 1944), dove, in seguito all’uccisione di 17 tedeschi per mano dei partigiani, il paese venne semidistrutto e 159 civili furono massacrati, tra cui la bisnonna e altri familiari dell’autrice. Un libro in cui Pini racconta uno spaccato di storia, il ventennio fascista, con cui l’Italia non ha ancora davvero fatto i conti fino in fondo.

    Alle 21Davide Sisto, assegnista di ricerca presso l’Università di Trieste, esperto di tanatologia, cultura digitale e postumano, insegnante presso il Master «Death Studies & the End of Life» dell’Università di Padova, esperto di cultura cyborg e realtà aumentata su cui tiene laboratori all’Università di Torino, presenterà in dialogo con Mario Pireddu “Porcospini digitali” (Bollati Boringhieri), saggio in cui spiega che cosa accade oggi allorché, con l’allargarsi degli spazi virtuali (Facebook, Instagram, WhatsApp ecc.) e con le conseguenze della pandemia di COVID-19, vicinanza e lontananza non sono più formulate solo in termini di presenza fisica, ma anche come prossimità digitale e virtuale.

    L’ultimo incontro della giornata, alle 22, vedrà protagonista Gaia Tortora, giornalista televisiva, vicedirettrice del Tg La7 e conduttrice di «Omnibus», primo talk del mattino. Figlia di Enzo Tortora, accusato ingiustamente di associazione camorristica e spaccio di droga, la giornalista presenterà in conversazione con Roberta Balestrucci il libro “Testa alta, e avanti” (Mondadori), in cui racconta la sua storia, nella consapevolezza che non è solo sua: ogni giorno tre innocenti finiscono in carcere per errore, più di mille cittadini l’anno. E i media continuano a comportarsi come fecero con suo padre: titoloni per additare i presunti colpevoli e, quando va bene, trafiletti sepolti nelle ultime pagine a segnalare l’assoluzione, il proscioglimento, l’errore giudiziario. 

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Il musical di Peter Pan in Sardegna il 27 luglio

    Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, PETER PAN – Il Musical arriva alla...

    Il Cagliari alla “Scala del calcio” per cercare l’impresa

    La trentaduesima giornata del campionato di Serie A propone in calendario Inter-Cagliari, sfida tra...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per la Sagra de Su Pani Arrubiu a Tuili

    La nuova edizione della Sagra de Su Pani Arrubiu si animerà a Tuili per...

    Renato Zero torna e raddoppia: sarà alla Forte Arena il 19 e 20 luglio

    Dopo il trionfo live nei palasport di Firenze e Roma, dove Renato Zero ha...
    spot_img

    Leggi anche

    Il musical di Peter Pan in Sardegna il 27 luglio

    Dopo il grande successo delle precedenti edizioni, PETER PAN – Il Musical arriva alla...

    Il Cagliari alla “Scala del calcio” per cercare l’impresa

    La trentaduesima giornata del campionato di Serie A propone in calendario Inter-Cagliari, sfida tra...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per la Sagra de Su Pani Arrubiu a Tuili

    La nuova edizione della Sagra de Su Pani Arrubiu si animerà a Tuili per...