More
    HomeSardegnaCagliari e HinterlandFerragosto al Poetto di Cagliari per la rassegna Sottosuoni

    Ferragosto al Poetto di Cagliari per la rassegna Sottosuoni

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    Ferragosto in riva al mare per Sottosuoni, la rassegna ideata e organizzata dalla cooperativa Vox Day nell’ambito di Cagliari dal Vivo, il programma di attività culturali e di spettacolo promosso dal Comune del capoluogo sardo. Dopo aver fatto base nelle tappe precedenti al Lazzaretto di Sant’Elia e nella Casa Saddi a Pirri, la serie di concerti sbarca sulla spiaggia del Poetto trovando ospitalità per due serate (con ingresso gratuito) al chiosco Corto Maltese. Tre set in programma questa sera (martedì 15): apertura alle 20 con il duo Mom’s Spaghetti, chitarra e voce, con un repertorio di brani che spaziano dall’hard rock alle hit degli anni 2000. A seguire, ancora un duo, quello intestato a Laura Tuveri, cantante classe 1998 che nel suo curriculum conta la partecipazione alla band sassarese Clàmor, con la quale ha realizzato nel 2019 l’album “Clamore”, si è esibita alle aperture dei concerti dei Tazenda, e viene premiata a Sanremo Rock. Chiusura di serata in chiave country con The Highwayman Country Band, formazione attiva da un decennio, fondata e guidata dal cantante e chitarrista Roberto Nonnis, con il bassista e corista Alessandro Piras e il batterista Nicola Ladu. Il loro repertorio si compone di grandi classici: Johnny Cash, Waylon Jennings, Eric Clapton, Buffalo Springfiend, Creedence, JJ Cale, The Band, Willie Nelson, tra gli altri.

    Altre tre band di scena al Corto Maltese domani (mercoledì 16), sempre a partire dalle 20: si comincia con Pink Haus, tra synth, delay e riverberi, voci super effettate con canzoni che passano da riff quasi brit rock a paesaggi industrial. È del 2020 il suo primo album, “Arpeggios”, mentre entro la fine dell’estate è atteso il nuovo lavoro, “IRReVERENCE”.
     
    Altre sonorità, quelle del blues, caratterizzano il set successivo, con il trio guidato dal chitarrista e cantante Bob Forte, con Tancredi Emmi al basso e contrabbasso e Pietro Frongia alla batteria. Il sound del gruppo, fondato nel 2017, parte dal blues, ma include anche elementi di funk e jazz, caratterizzato da un groove sempre capace di coinvolgere il pubblico. Il trio ha suonato in diversi Festival isolani, sino ad arrivare al Sundsvall International Guitar Festival, in Svezia, dove Bob Forte ha grossa parte della sua vita professionale.
     
    L’atto conclusivo della serata, e della due giorni al Corto Maltese, è affidato a Enrico Cipollini, cantante e cantautore di ispirazione blues e folk, che spazia fino al rock, mantenendo come sua cifra peculiare l’uso di strumenti esclusivamente acustici, dalla chitarra al dobro, al violino. Due gli album all’attivo, “Stubborn Will” (2016) e “Crossing” (2020), che gli sono valsi riscontri positivi da parte della stampa. Nella sua attività dal vivo, ha aperto per diversi artisti nazionali e internazionali fra cui Jack Broadbent, Ben Ottewell, Paolo Bonfanti, Hollis Brown, Mary Cutrufello, Laura Crisci, Buford Pope, Hayward Williams.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Primavera in Marmilla, a Villanovafranca tutto pronto per la 23° Sagra della Mandorla

    Domenica 19 maggio, Villanovafranca accoglierà i visitatori per la quinta attesissima tappa di "Primavera...

    Assemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    È tempo di “Buongiorno ceramica”: sei giorni di ceramica, arte, cultura, monumenti e sport...

    Maurizio Battista a Cagliari con “Qualcosa non mi quadra”

    Dopo un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo a Roma e una...

    La primavera è arrivata! È ora di programmare una meritata vacanza

    Le temperature si alzano e i fiori cominciano a sbocciare: è chiaro che la...
    spot_img

    Leggi anche

    Primavera in Marmilla, a Villanovafranca tutto pronto per la 23° Sagra della Mandorla

    Domenica 19 maggio, Villanovafranca accoglierà i visitatori per la quinta attesissima tappa di "Primavera...

    Assemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    È tempo di “Buongiorno ceramica”: sei giorni di ceramica, arte, cultura, monumenti e sport...

    Maurizio Battista a Cagliari con “Qualcosa non mi quadra”

    Dopo un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo a Roma e una...