spot_img
More
    HomeSardegnaCagliari e HinterlandNuovo stadio del Cagliari, via libera definitivo: 50 milioni dalla Regione al...

    Nuovo stadio del Cagliari, via libera definitivo: 50 milioni dalla Regione al Comune di Cagliari

    Pubblicato il

    Con la pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione del Decreto di approvazione, via libera definitivo all’accordo di Programma finalizzato alla realizzazione del nuovo stadio del Comune di Cagliari, in attuazione dell’articolo 11 della Legge regionale del 21 febbraio scorso, secondo gli standard previsti per le competizioni internazionali, entro i termini per ospitare i campionati europei del 2032. Lo ha annunciato il Presidente della Regione, Christian Solinas.

    “Con la firma e la pubblicazione sul Buras, a completamento dell’iter burocratico diventa definitivamente operativo il progetto per la realizzazione del nuovo Stadio che verrà intitolato a Gigi Riva.”

    La Regione concorre, con uno stanziamento complessivo di 50 milioni di euro, alla realizzazione del nuovo Stadio secondo gli standard previsti dalle competizioni internazionali. La Regione destina le risorse già disponibili sul bilancio regionale attribuite alla competenza dell’Assessorato regionale dei Lavori Pubblici, per la realizzazione del nuovo Stadio secondo il seguente quadro finanziario che vede 3 milioni di euro sul bilancio regionale per l’anno 2023, 15 milioni sul bilancio regionale per l’anno 2024,  12 milioni di euro sul bilancio per l’anno 2025 e 20 milioni sul bilancio regionale per l’anno 2026.

    “ Finalmente – ha sottolineato il Presidente Solinas – un nuovo spazio all’altezza, per la Sardegna  e per il tifo che i sardi possono dare alla propria squadra del cuore. “

    Il Comune di Cagliari, si impegna a sostenere gli oneri finanziari di cui al piano economico finanziario di propria competenza, gestire l’iter procedurale tecnico/amministrativo connesso all’approvazione della progettazione ed alla realizzazione dell’intervento nel rispetto delle disposizioni normative di riferimento, monitorando e assicurando il rispetto del cronoprogramma formalmente approvato in coerenza con le tempistiche assegnate dal Comitato Esecutivo UEFA. Inoltre si impegna a presentare alla Regione al termine dell’intervento, una relazione finale che dà atto dei risultati raggiunti e delle modalità di utilizzo delle risorse trasferite in attuazione dell’ Accordo di Programma.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Guspini, incidente stradale sulla SS 126: due vetture coinvolte, ci sono feriti

    Incidente stradale a Guspini sulla SS 126 nell'incrocio per Pabillonis. Due le autovetture coinvolte,...

    ForteArena, sabato “Peter Pan”. Tanta attesa per Sting e i Pooh

    Appuntamento fisso per gli amanti dei grandi show live, la Forte Arena richiama ogni...

    Mancano pochi giorni ormai: sabato 27 e domenica 28 a San Gavino Monreale arriva Trattorando

    L’evento sangavinese che proprio nel 2024 spegne le sue prime dieci candeline ha in...

    Elmas, Tonino Carotone e Tamurita in Piazza di Chiesa venerdì 26 luglio

    La splendida cornice di Piazza di Chiesa a Elmas è pronta ad accogliere uno...
    spot_img

    Leggi anche

    Guspini, incidente stradale sulla SS 126: due vetture coinvolte, ci sono feriti

    Incidente stradale a Guspini sulla SS 126 nell'incrocio per Pabillonis. Due le autovetture coinvolte,...

    ForteArena, sabato “Peter Pan”. Tanta attesa per Sting e i Pooh

    Appuntamento fisso per gli amanti dei grandi show live, la Forte Arena richiama ogni...

    Mancano pochi giorni ormai: sabato 27 e domenica 28 a San Gavino Monreale arriva Trattorando

    L’evento sangavinese che proprio nel 2024 spegne le sue prime dieci candeline ha in...