More
    HomeNewsCagliari, alla Domus arriva il sorprendente Bologna

    Cagliari, alla Domus arriva il sorprendente Bologna

    Pubblicato il

    Alle ore 15 tutti sugli spalti della Unipol Domus o davanti ai teleschermi per la prima di ritorno di Serie A: è in programma Cagliari-Bologna. I padroni di casa hanno conquistato cinque punti nelle ultime cinque giornate, frutto di una vittoria e due pareggi. Gli ospiti, dopo aver collezionato quattro vittorie e un pari in cinque uscite di campionato, negli ultimi due turni hanno ottenuto un solo punto. I sardi sono sempre terzultimi, a due punti dal Verona che in questo turno ha sconfitto l’Empoli e dall’Udinese che alle 18 se la vedrà con la Fiorentina al “Franchi”. Il fin qui ottimo campionato del Bologna è certificato dalla quinta posizione in graduatoria a un punto dalla quarta piazza valida per la qualificazione in Champions, attualmente occupata dalla Fiorentina.

    Cagliari e Bologna si sono affrontate in Serie A in casa dei sardi ben 32 volte. La bilancia pende decisamente a favore dei padroni di casa che hanno ottenuto 15 vittorie e 13 pareggi, mentre in sole 4 occasioni hanno avuto la meglio gli ospiti. Due gli scontri diretti in Coppa Italia: il Bologna ha avuto la meglio in entrambi i casi segnando 3 gol nel 2010-11 e 4 gol nel 1969-70; in questi due incontri, il Cagliari non è mai andato a segno.

    QUI CAGLIARI – I rossoblù arrivano dal pareggio di Lecce (1-1). Ranieri deve contare numerose assenze e ha convocato 26 calciatori. Out Mancosu e Oristanio, infortunati nell’ultima settimana, Lapadula e Shomurodov sono alle prese coi rispettivi infortuni e Luvumbo sta disputando la Coppa d’Africa; Ranieri è in piena emergenza in attacco, per questo ha convocato i Primavera Mutandwa e Vinciguerra. Il tecnico potrebbe schierarsi con un 4-3-2-1 con Zappa e Augello sugli esterni, mentre Goldaniga e Dossena saranno chiamati a presidiare la porta difesa da Scuffet. Sulemana è in vantaggio per una maglia da titolare accanto a Makombou e Prati. Viola potrebbe essere affiancato da Nandez sulla trequarti a supporto dell’unica punta Petagna (favorito su Pavoletti). Da non scartare l’ipotesi Nandez a centrocampo con Sulemana in panchina; a quel punto Viola supporterebbe la coppia di centravanti Pavoletti-Petagna.                                                                                                                             

    Probabile formazione (4-3-2-1): Scuffet; Zappa, Dossena, Goldaniga, Augello; Makoumbou, Prati, Sulemana; Viola, Nandez; Petagna. Allenatore: Ranieri

    QUI BOLOGNA – I felsinei sono reduci dal pareggio casalingo col Genoa (1-1). Thiago Motta  dovrebbe mandare in campo il solito 4-2-3-1 con Beukema e Calafiori al centro della difesa e Aebischer con Freuler in mezzo al campo. In avanti, out lo squalificato Zirkzee, l’unica punta potrebbe essere Van Hooijdonk con Orsolini, Ferguson e Urbanski che agiranno alle sue spalle.

    Probabile formazione (4-2-3-1): Skorupski; Posch, Beukema, Calafiori, Kristiansen; Aebischer, Freuler; Orsolini, Ferguson, Urbanski; Van Hooijdonk. Allenatore: Thiago Motta

    Il match dell’Unipol Domus sarà diretto da Gianluca Manganiello di Pinerolo. L’arbitro avrà come assistenti Stefano Del Giovane (Albano Laziale) e Davide Moro (Schio). Il quarto ufficiale di gara sarà Giovanni Ayroldi (Molfetta). Al VAR Paolo Valeri (Roma 2) ed Eugenio Abbattista (Molfetta).

    Manganiello ha arbitrato il Cagliari ben 19 volte; con lui i rossoblù hanno ottenuto 8 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte. L’ultima direzione di gara risale allo scorso campionato di B: era la prima giornata e il Cagliari pareggiò 1-1 a Como. L’arbitro di Pinerolo ha incontrato il Bologna sulla sua strada in 9 occasioni: per gli emiliani 5 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte.

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...
    spot_img

    Leggi anche

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...