More
    HomeCronacaCAGLIARI-TORINO NEL RICORDO DI GIGI RIVA

    CAGLIARI-TORINO NEL RICORDO DI GIGI RIVA

    Pubblicato il

    Sarà un Cagliari-Torino all’insegna del ricordo di Gigi Riva quello che si disputerà alle 20.45 alla Unipol Domus.

    Nel pre-partita, l’abituale playlist sarà sostituita da una selezione musicale dedicata a Riva e al periodo storico in cui è stato calciatore. Il suo nome e il numero 11 verranno annunciati alla lettura delle formazioni, il maxischermo dello stadio trasmetterà un video commemorativo con i gol e le gesta di Rombo di Tuono.

    Nel riscaldamento la squadra scenderà in campo indossando una maglia ispirata a quella dello Scudetto del 1970. La maglia da gioco utilizzata in gara sarà quella bianca 23/24 in una speciale versione celebrativa: in accordo con i “Jersey Partner” (Sardegna – ISOLA dell’Artigianato, Moby, Ichnusa e Arborea) non vi verranno applicati i loro rispettivi loghi per lasciare spazio all’iconico 11, posizionato sul petto con una patch dedicata. La stessa maglia verrà indossata da tutti bambini che accompagneranno le due squadre e il direttore di gara al momento dell’ingresso sul terreno di gioco. Il Cagliari porterà il lutto al braccio.

    Il settore Distinti ospiterà una coreografia creata dai tifosi. L’inizio della gara verrà preceduto da un minuto di raccoglimento, come da disposizione della Figc sui campi di tutti i campionati in programma nel fine settimana. In alcuni momenti dell’incontro i led a bordocampo e il maxischermo trasmetteranno immagini e scritte per il Mito.

    LA PREVIEW – L’incontro di andata si disputò alla prima giornata e terminò 0-0. Con 18 punti, i rossoblù occupano il sedicesimo posto (assieme all’Udinese) a una sola lunghezza dalla zona rossa della classifica; gli uomini di Ranieri hanno ottenuto cinque punti nelle ultime quattro partite. I granata sono decimi con 28 punti e nelle ultime tre gare hanno ottenuto una vittoria, un pareggio e una sconfitta.

    Le due squadre si sono affrontate 35 volte in terra sarda in Serie A. Il bilancio è favorevole al Cagliari che ha vinto 14 volte e ha pareggiato 13 incontri, mentre sono 8 le vittorie del Toro. Nei tre incontri disputati a Cagliari in Serie B ci sono stati due pareggi e una vittoria degli ospiti. Favorevole al Cagliari, invece, il bilancio dei 5 incontri di Coppa Italia: 3 vittorie e 2 pareggi. L’ultimo precedente in A risale al dicembre 2021 e terminò 1-1 con un’autorete di Carboni e il pareggio di Joao Pedro.

    QUI CAGLIARI – I rossoblù arrivano dalla cocente sconfitta di Frosinone (3-1). Ancora out Luvumbo, Oristanio e Shomurodov. Fuori anche Mancosu che si è sottoposto ad un intervento di ricostruzione del legamento collaterale mediale del ginocchio destro e Goldaniga sicuro partente in questa sessione di mercato. Ranieri, che ha convocato 22 giocatori, potrebbe affidarsi al 4-3-2-1. Scuffet in porta, Zappa e Azzi (in ballottaggio con Augello) sugli esterni, Wieteska e Dossena saranno al centro della difesa. In mezzo al campo, accanto al playmaker Prati, dovrebbero trovare spazio ancora Makoumbou e Sulemana. Sulla trequarti giocheranno Nandez e Viola. In avanti, più Petagna di Pavoletti.                                                                                                                           Probabile formazione (4-3-2-1): Scuffet; Zappa, Wieteska, Dossena, Azzi; Makoumbou, Prati, Sulemana; Nandez, Viola; Petagna. Allenatore: Ranieri

    QUI TORINO – I granata hanno saltato lo scorso turno (gara da recuperare con la Lazio) e nell’ultima partita disputata hanno pareggiato 0-0 in casa del Genoa. Juric metterà in campo un 3-4-1-2 con Milinkovic in porta e Tameze braccetto destro difensivo al posto di Djidji recuperato ma non al meglio. Out Ilic, in mezzo al campo ci saranno Ricci e Linetty. Vlasic supporterà le due punte Zapata e Sanabria.

    Probabile formazione (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Linetty, Lazaro; Vlasic; Sanabria, Zapata. Allenatore: Juric

    Il match tra Cagliari e Torino sarà diretto da Andrea Colombo della sezione AIA di Como. Gli assistenti saranno Bindoni e Tegoni, il quarto ufficiale Zufferli. Al VAR Di Paolo e Guida. Colombo ha arbitrato il Cagliari una sola volta: Unipol Domus, semifinale d’andata dei play-off di B contro il Parma e straordinaria rimonta da 0-2 a 3-2. Il direttore di gara di Como ha arbitrato quattro incontri del Torino: due vittorie e due pareggi costituiscono un bilancio tutt’altro che positivo.

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...
    spot_img

    Leggi anche

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...