More
    HomeCronacaProseguono spediti i lavori dell’ANAS per larealizzazione della rotatoria sulla strada statale196,...

    Proseguono spediti i lavori dell’ANAS per larealizzazione della rotatoria sulla strada statale196, conosciuta, al km 19, come incrocio de“S’acqua cotta”, tra la s.s. 196 di Villacidro e las.s. 293 di Giba. Lavori finiti entro marzo 2024?

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    La s.s. 196 è tristemente famosa per i numerosi incidenti gravi, con morti e feriti, accaduti fin dalla sua realizzazione.  La strada, caratterizzata da un lungo rettilineo è stretta, fortemente trafficata e particolarmente pericolosa. Si aspettava la realizzazione della rotatoria da una quindicina, d’anni. L’opera costerà circa un milione di euro. L’incrocio con la nuova configurazione a rotatoria diminuirà senza dubbio la velocità dei veicoli riducendo drasticamente gli incidenti. Negli anni scorsi non sono mai mancati i solleciti da parte degli amministratori locali per la realizzazione di un’opera molto importante e la cui mancanza ha sempre lasciato in apprensione le popolazioni del territorio ed in particolare dei primi cittadini. Recentemente anche il deputato sardo Gianni Lampis (Fratelli d’Italia) era intervenuto per chiedere con forza la realizzazione della rotatoria. Sicuramente non può essere solo la realizzazione della rotatoria a risolvere definitivamente la pericolosità dell’arteria incriminata. Serviranno probabilmente altri interventi per dare ancora maggiore sicurezza. Non sarebbe giusto attribuire tutte le responsabilità degli incidenti allo stato della viabilità. Spesso l’imprudenza degli automobilisti rappresenta una componente determinante nelle cause gli incidenti. Ben vengano dunque i miglioramenti della sede stradale ma non ci si dovrebbe mai stancare di ricordare a chi ha la responsabilità della guida di un veicolo di prestare la massima attenzione.

    Le canale idriche in cemento ai bordi della s.s. 196

    Evitando dunque manovre azzardate o facendo un uso inopportuno del cellulare durante la guida. Nel marzo del 2023 ebbi modo di scrivere un pezzo sull’ennesimo incidente sulla 196 che costò la vita in quell’occasione al giovane di Arbus Fabrizio Zara, di 35 anni. “L’ultimo fatale schianto il 27 dicembre 2022. L’auto, una Renault Clio, al Km 14 del lungo rettilineo tra Villacidro e Villasor terminò la sua corsa contro una canala di irrigazione in cemento e spezzò la vita di Fabrizio. Andava a firmare il contratto di lavoro in un’azienda di Sestu. Destino? Forse…ma se nell’impatto Fabrizio non avesse trovato la canala in cemento sarebbe morto comunque?  E perché quelle vecchie e inutilizzate canale lunghe alcuni chilometri si trovano ancora ai bordi della statale 196? Perché non sono mai state rimosse? Di chi è la competenza? Morti e feriti non si contano più sulla statale 196. Una strada percorsa ogni giorno da centinaia di mezzi di ogni tipo, automobili, moto, autocarri, mezzi agricoli…” Ora da alcune settimane gli automobilisti di passaggio sulla 196 hanno potuto notare che anche le canale in cemento, un tempo utilizzate dagli agricoltori per l’irrigazione e da tempo in disuso, sono in fase di rimozione. Le smantelleranno completamente? L’ente preposto alla rimozione non è l’ANAS, ma di chiunque sia la competenza se le smantellassero totalmente farebbero un’azione meritoria e renderebbero più sicura la s.s. 196. Dopo tanti anni di attesa dunque sembrano ormai quasi giunti al termine i lavori della rotatoria sull’incrocio di “S’acqua cotta” e finalmente transitando in quel tratto di strada gli automobilisti si sentiranno più sicuri.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Direzione Impresa Magazine, la promozione delle imprese meridionali e la scoperta delle opportunità economiche di Montréal

    La scorsa settimana è stata particolarmente importante per la promozione delle imprese e delle...

    Cagliari, il corso “Guida sicura” raggiunge il capoluogo sardo

    Ha fatto tappa oggi a Cagliari, nella Filiale provinciale di Poste Italiane in via...

    Iglesias, USIC incontra 290 neo Carabinieri

    Si è svolta il 18 giugno, a Iglesias, l’assemblea con i neo carabinieri. Alla...

    Neoneli, entra nel vivo l’ottava edizione di “Licanìas”

    Immersioni nella natura, incontri letterari, performance e concerti. Entra nel vivo, domani a Neoneli, l'ottava edizione di Licanìas,...
    spot_img

    Leggi anche

    Direzione Impresa Magazine, la promozione delle imprese meridionali e la scoperta delle opportunità economiche di Montréal

    La scorsa settimana è stata particolarmente importante per la promozione delle imprese e delle...

    Cagliari, il corso “Guida sicura” raggiunge il capoluogo sardo

    Ha fatto tappa oggi a Cagliari, nella Filiale provinciale di Poste Italiane in via...

    Iglesias, USIC incontra 290 neo Carabinieri

    Si è svolta il 18 giugno, a Iglesias, l’assemblea con i neo carabinieri. Alla...