More
    HomeCronacaIl Cagliari alla “Scala del calcio” per cercare l’impresa

    Il Cagliari alla “Scala del calcio” per cercare l’impresa

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    La trentaduesima giornata del campionato di Serie A propone in calendario Inter-Cagliari, sfida tra i dominatori di questo torneo e una delle squadre che lottano per non retrocedere. Il Cagliari ha vinto tre delle ultime cinque partite di campionato e si è portato al quattordicesimo posto con 30 punti, superato dal Lecce che nell’anticipo di questo turno ha battuto l’Empoli. L’Inter è saldamente al comando con 82 punti, ha vinto dodici delle ultime tredici partite in Serie A (si aggiunge un pareggio) e oltre allo scudetto impreziosito dalla seconda stella, guarda con assoluto interesse al record di 102 punti stabilito dalla Juventus nel 2013-14. All’andata gli uomini di Inzaghi si imposero alla Unipol Domus col punteggio di 2-0 con reti di Lautaro Martinez e Dumfries.

    Il bilancio dei 42 incontri disputati tra le due squadre a San Siro in Serie A vede in netto vantaggio i nerazzurri con 25 vittorie e 10 pareggi, mentre sono soltanto 7 le vittorie del Cagliari. Il bilancio delle ultime cinque sfide in casa dell’Inter è di quattro vittorie dei padroni di casa e un pareggio. L’ultima vittoria rossoblù a Milano, sponda nerazzurra, risale all’ottobre 2016, quando gli uomini allora allenati da Massimo Rastelli espugnarono il “Meazza” grazie a una rete di Melchiorri e a un’autorete di Handanovic. Sei i precedenti in Coppa Italia con quattro vittorie dell’Inter, un pareggio e una vittoria del Cagliari. Nell’unico precedente in Coppa UEFA, disputato esattamente trent’anni fa (12 aprile 1994), l’Inter ebbe la meglio con un perentorio 3-0.

    QUI INTER – I nerazzurri sono reduci dalla vittoria ottenuta allo scadere del recupero in casa dell’Udinese (1-2). Simone Inzaghi ritrova De Vrij e Cuadrado. Nel 3-5-2 davanti a Sommer, Bisseck è in procinto di sostituire lo squalificato Pavard e Bastoni torna tra gli undici di partenza. Nella linea a cinque, Darmian favorito su Dumfries per un posto sulla corsia destra, mentre Mkhitaryan è in vantaggio su Frattesi per una maglia accanto a Barella e Calhanoglu. In avanti, squalificato Lautaro Martinez, Sanchez ha maggiori chance di scendere in campo dal primo minuto rispetto ad Arnautovic.

    Probabile formazione (3-5-2): Sommer; Bisseck, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan, Dimarco; Thuram, Sanchez. Allenatore: Inzaghi S.

    QUI CAGLIARI – I rossoblù arrivano dalla rimonta casalinga contro l’Atalanta (2-1). Sempre assenti Pavoletti e Petagna (che hanno ripreso ad allenarsi al CRAI Sport Center), Ranieri dovrà fare a meno anche di Nandez e Deiola squalificati. Sono stati convocati 23 giocatori e il tecnico potrebbe pensare anche a un nuovo modulo. Ipotizzando l’utilizzo del 4-3-1-2, Scuffet sarà tra i pali dietro il quartetto composto da Zappa, Mina, Dossena e Augello. In mediana, Prati potrebbe ritrovare un posto in cabina di regia tra Makoumbou e Sulemana, mentre Gaetano (favorito su Viola) giocherebbe a supporto di Luvumbo (in ballottaggio con Oristanio) e Shomurodov (in vantaggio su Lapadula). Un’ulteriore soluzione potrebbe essere la difesa a tre con Wieteska al posto di uno tra Gaetano e Luvumbo.                                                                               

    Probabile formazione (4-2-3-1): Scuffet; Zappa, Mina, Dossena, Augello; Makoumbou, Prati, Sulemana; Gaetano; Luvumbo, Shomurodov. Allenatore: Ranieri

    Il match tra Inter e Cagliari sarà diretto da Francesco Fourneau della sezione di Roma 1. Gli assistenti saranno Domenico Palermo (Bari) e Dario Garzelli (Livorno). Il quarto ufficiale di gara sarà Giacomo Camplone (Pescara). Al VAR Marco Di Bello (Brindisi) e Paolo Valeri (Roma 2).

    Nei tre precedenti con Fourneau, il Cagliari ha vinto, pareggiato e perso. Il direttore di gara romano ha diretto Cagliari-Salernitana del 9 marzo scorso, terminata 4-2. L’Inter è stata arbitrata da Fourneau solo in due occasioni, entrambe a San Siro, sempre nell’anno solare 2022 ma in due diverse stagioni calcistiche: bilancio è di una vittoria e una sconfitta.

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Primavera in Marmilla, a Villanovafranca tutto pronto per la 23° Sagra della Mandorla

    Domenica 19 maggio, Villanovafranca accoglierà i visitatori per la quinta attesissima tappa di "Primavera...

    Assemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    È tempo di “Buongiorno ceramica”: sei giorni di ceramica, arte, cultura, monumenti e sport...

    Maurizio Battista a Cagliari con “Qualcosa non mi quadra”

    Dopo un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo a Roma e una...

    La primavera è arrivata! È ora di programmare una meritata vacanza

    Le temperature si alzano e i fiori cominciano a sbocciare: è chiaro che la...
    spot_img

    Leggi anche

    Primavera in Marmilla, a Villanovafranca tutto pronto per la 23° Sagra della Mandorla

    Domenica 19 maggio, Villanovafranca accoglierà i visitatori per la quinta attesissima tappa di "Primavera...

    Assemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    È tempo di “Buongiorno ceramica”: sei giorni di ceramica, arte, cultura, monumenti e sport...

    Maurizio Battista a Cagliari con “Qualcosa non mi quadra”

    Dopo un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo a Roma e una...