More
    HomeCronacaAssemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    Assemini, appuntamento con “Buongiorno ceramica”

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    È tempo di “Buongiorno ceramica”: sei giorni di ceramica, arte, cultura, monumenti e sport alla scoperta di Assemini organizzati da Assessorato alle Attività Produttive e Sviluppo economico, Assessorato alla Cultura, Centro Pilota per la Ceramica, Associazione Turistica Pro Loco e Associazione italiana Città della Ceramica. Iniziata lunedì presso il Vecchio Municipio con l’inaugurazione della mostra di opere ceramiche e di fotografie delle ceramiche dei maestri asseminesi, la manifestazione avrà il suo momento clou nelle giornate di oggi e domani.

    Stamane, alle 10.30, nella sala consiliare del Comune di Assemini, “La ceramica asseminese tra presente, passato e futuro”, convegno sulla ceramica presentato da illustri relatori, con proiezione di filmati, che vedrà il coinvolgimento delle scolaresche. I relatori affronteranno gli aspetti più attuali del comparto ceramico nella sua valenza artistica, artigianale e di tradizione asseminese e italiana, espressione di eccellenza del made in Italy e importante motore economico.

    Dalle 16.30 la via Carmine ospiterà “Per le strade della ceramica”, momento in cui i maestri ceramisti, locali e non, incontrano la città. Passeggiando per il centro della cittadina, tra gli stands dei ceramisti espositori e le botteghe dei ceramisti si potrà ripercorrere la storia della tradizione ceramica locale e non, fino ad arrivare alle attuali produzioni artistiche. Ecco l’elenco dei ceramisti locali presenti: Ceramiche Nioi (apertura laboratorio), Doriana Usai – Ceramiche artistiche e tradizionali (laboratorio), Ceramiche Walter Usai (laboratorio), Ceramiche artistiche di Maria Grazia Gavini (stand), Ceramiche Mattana di Simona Mostallino (stand), Andrea Farci ceramiche artistiche (laboratorio), Pinturas Ceramiche di Luca Cossu (stand), Sara Falconi ceramiche (stand), Flaminia Farci (stand).

    Alle 19 l’importante arteria cittadina sarà invece sede dell’apericena tra gli stands e i laboratori dei maestri ceramisti. Curiosando tra gli stands e le botteghe della ceramica si potrà quindi degustare un aperitivo con i maestri ceramisti. La danza animerà la via della ceramica grazie alle performance di alcune delle scuole di danza asseminesi.

    Alle 20.30, sempre in via Carmine, appuntamento con “Se d’era per me”, di e con Andrea Ibba Monni, spettacolo di cabaret tratto dalla storia di una drag queen di nome Greta Sofia. Le favolosità e pensieri di una drag queen di provincia andranno in scena grazie a Ferai Teatro di Cagliari.

    La manifestazione si concluderà nella giornata di sabato. Alle 17.30, all’anfiteatro comunale, appuntamento con “Ceramicando”, esposizione di stands di ceramisti asseminesi e laboratori di manipolazione dell’argilla, realizzazione e decorazione di manufatti, con l’intenzione di avvicinare, di far conoscere e apprezzare la ceramica attraverso un breve percorso formativo.

    Alle 19.30, ancora all’anfiteatro, gran finale con “La cultura del movimento, del ritmo, della creatività…”, incontro di boxe che intende creare un connubio tra arte e sport con lo scopo di avvicinare all’arte e di trasmettere un importante messaggio di educazione civica e culturale a tutti i partecipanti all’evento sportivo, soprattutto alle nuove generazioni. In tale occasione si potranno visitare gli stands dei ceramisti asseminesi presenti e partecipare ai laboratori di manipolazione dell’argilla tenuti dagli stessi.

    Da segnalare, il 18 e 19 maggio, l’iniziativa “Bottega aperta, giocaceramica e aperitivo con la ceramista”. Dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 17 alle 20, all’interno del laboratorio di Doriana Usai in via Carmine n. 214, sarà possibile partecipare a incontri d’arte, approccio con la creta e momenti di convivialità. Nel laboratorio, dove si respirano arte, tradizione e identità, Doriana avrà il piacere di ricevere amici e amanti dell’arte ceramica grandi e piccini, per trascorrere delle ore in spensieratezza condividendo quanto di più bello possa esistere come la “cretività”. Chiunque potrà avere il piacere di provare la foggiatura al tornio e visitare il laboratorio sorseggiando un buon aperitivo nel bicchiere di terracotta. Oltre alla visita guidata, sarà possibile avere delle informazioni sulla storia della ceramica asseminese e sulle tradizioni locali.

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per il gran finale con danze, suoni e colori da Setzu

    Mancano pochi giorni all’ultimo appuntamento del 2024 con Primavera in Marmilla, la manifestazione promossa...
    spot_img

    Leggi anche

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...