More
    HomeCronacaCagliari, la salvezza è il dolce del pranzo della domenica

    Cagliari, la salvezza è il dolce del pranzo della domenica

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    Lunch match dal sapore thriller quello del “Mapei Stadium” tra Sassuolo e Cagliari. I neroverdi, con l’acqua alla gola (penultimi con 29 punti), cercano la vittoria per sperare ancora. I rossoblù, quindicesimi con l’Udinese a 33 punti, con un successo sarebbero salvi. In caso di pareggio, invece, servirebbero le contemporanee sconfitte del Frosinone a Monza e dell’Udinese in casa contro l’Empoli (entrambe alle ore 15) per garantire al Cagliari la permanenza in Serie A senza attendere l’ultima di campionato (rossoblù favoriti da Frosinone-Udinese all’ultima). In caso di sconfitta (fate i debiti scongiuri!) gli uomini di Ranieri si ritroverebbero a giocarsi la salvezza in casa contro la Fiorentina all’ultima giornata (basterebbe un punto, qualora Frosinone e Udinese perdessero oggi). Corsi e ricorsi storici che, in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo questo pomeriggio, fanno ben sperare: l’ultima (e fino a quest’anno unica) volta in cui è stata assegnata la seconda stella (alla Juventus, il 16 maggio 1982) il Cagliari si salvò in casa all’ultima giornata proprio contro la Viola.

    Nel match di andata contro il Sassuolo, giocato in notturna l’11 dicembre scorso, il Cagliari strappò i tre punti (2-1 il risultato finale) in rimonta con un gol di Lapadula e una strepitosa rovesciata di Pavoletti rispettivamente al 94’ e al 99’.

    Il Cagliari non ha mai vinto negli 8 precedenti in Serie A disputati al “Mapei Stadium” di Reggio Emilia: 2 vittorie del Sassuolo e ben 6 pareggi il computo delle sfide fino a questo momento. Una vittoria degli ospiti (2015-16) e una dei padroni di casa (2021-22) è invece il bilancio dei due incontri disputati in Emilia per la Coppa Italia.

    QUI SASSUOLO – I neroverdi sono reduci dalla sconfitta di Genova (2-1) ottenuta in rimonta dai Grifoni. Davanti a Consigli, Kumbulla è favorito su Tressoldi nel terzetto difensivo. In mediana, Obiang è la prima scelta in cabina di regia, mentre Matheus Henrique (in vantaggio) e Lipani insidiano Boloca, non al meglio. Ballardini recupera Defrel (potrebbe subentrare a gara in corso), ma la coppia offensiva sarà quella formata da Laurientè e Pinamonti (hanno realizzato 6 gol degli ultimi 8 del Sassuolo).

    Probabile formazione (3-5-2): Consigli; Erlic, G. Ferrari, Kumbulla; Toljan, Matheus Henrique, Obiang, Thorstvedt, Doig; Laurientè, Pinamonti. Allenatore: Ballardini

    QUI CAGLIARI – I rossoblù sono reduci dalla brutta sconfitta di San Siro contro il Milan (5-1). Ranieri ritrova Augello e Gaetano dopo la squalifica, mentre Makoumbou si è allenato a parte per tutta la settimana (incluso l’allenamento a porte aperte davanti a quasi tremila tifosi alla Unipol Domus) e non è tra i convocati. Out anche Jankto, che continua a lavorare a parte. Davanti a Scuffet la difesa a quattro dovrebbe essere composta da Zappa, Mina, Dossena e Augello. La mediana a due vedrà come protagonisti Sulemana e Deiola (in vantaggio su Prati), mentre Nandez, Gaetano e Luvumbo con tutta probabilità giocheranno a supporto di Shomurodov (favorito su Lapadula). Da tenere d’occhio l’alternativa che vede Nandez sulla linea dei centrocampisti a comporre un 4-3-1-2 con Gaetano a supporto delle due punte. Da non accantonare la possibilità che Ranieri possa schierarsi “a specchio” col Sassuolo: in quel caso, nel 3-4-1-2, Obert sarebbe il terzo centrale difensivo, Nandez giocherebbe largo a destra e Zappa si accomoderebbe in panchina.            Probabile formazione (4-2-3-1): Scuffet; Zappa, Mina, Dossena, Augello; Sulemana, Deiola; Nandez, Gaetano, Luvumbo; Shomurodov. Allenatore: Ranieri

    Sarà l’internazionale Daniele Doveri della sezione di Roma 1 a dirigere Sassuolo-Cagliari. L’arbitro verrà coadiuvato dagli assistenti Valerio Colarossi (Roma 2) e Giuseppe Perrotti (Campobasso). Il quarto ufficiale di gara sarà Federico Dionisi (L’Aquila). Al VAR Aleandro Di Paolo (Avezzano) e Paolo Mazzoleni (Bergamo).

    Doveri ha diretto ben 24 partite del Cagliari (6 vittorie, 9 pareggi, 9 sconfitte), tra cui i due pareggi casalinghi contro Udinese e Verona di questo campionato. Nei 20 precedenti in cui Doveri ha arbitrato il Sassuolo, i neroverdi hanno vinto 8 volte e pareggiato in 4 occasioni (8 le sconfitte).

    Sono poco meno di 3500 i biglietti venduti per il settore ospiti del “Mapei Stadium”, a cui vanno sommati i tifosi rossoblù che occuperanno le altre zone dello stadio. Una vera e propria invasione di supporter cagliaritani a Reggio Emilia per quella che potrebbe essere una partita (con annesso post-partita) assolutamente da ricordare.

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per il gran finale con danze, suoni e colori da Setzu

    Mancano pochi giorni all’ultimo appuntamento del 2024 con Primavera in Marmilla, la manifestazione promossa...
    spot_img

    Leggi anche

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...