More
    HomeCronacaCagliari, Maurizio Battista conquista il Teatro Massimo a suon di battute

    Cagliari, Maurizio Battista conquista il Teatro Massimo a suon di battute

    Pubblicato il

    spot_imgspot_img

    «Due ore e mezza di buonumore e una cascata di risate», questo recita il lancio dello spettacolo di Maurizio Battista. Promessa ampiamente mantenuta dal comico romano che ieri sera al Teatro Massimo di Cagliari ha divertito alla grande il folto pubblico presente portando in scena lo spettacolo “Qualcosa non mi quadra” prodotto da Fabio Censi e organizzato da Sardegna Concerti.

    Una straordinaria serata all’insegna dell’ironia e dell’originalità. Una performance dal ritmo serrato, impreziosita dall’inconfondibile slang romanesco, con la quale il cabarettista ha esplorato le intricate e divertenti sfumature della vita attraverso il suo sguardo sul mondo irriverente e dissacrante. Battista esamina minuziosamente i cambiamenti che hanno attraversato la società nel corso degli ultimi decenni, trasformando in estremamente complicato ciò che un tempo era assolutamente semplice e bello.

    Nel suo one man show, il comico si focalizza sul “noi”, sulla società contemporanea e sulle sfide e le stranezze della modernità. Non vuole prendersi sul serio: parla di sé e della sua vita “drammatica”, dei tre matrimoni, delle molteplici operazioni. Porta in scena il quotidiano e le scene di vita osservate per strada, fonte di ispirazione per eccellenza per tanti comici. Una quotidianità fatta di nuove dinamiche familiari, nuove tendenze, nuove tecnologie, un nuovo concetto di cucina, viaggi in giro per l’Italia e per il mondo (esilarante il focus sulla “sua” Roma). Convivendo con l’età che avanza e con ciò che ne consegue. Con gli amici e le persone care sempre al centro del proprio mondo.

    Il tutto in un dialogo fitto e costante con il pubblico che diventa assoluto protagonista dello spettacolo. Uno show che scorre via leggero, piacevole e divertente, seguendo un canovaccio ma senza un vero e proprio copione. Uno spettacolo  che cambia da serata a serata a seconda degli spettatori coinvolti, del loro abbigliamento e dei loro atteggiamenti. Una continua interazione tra il palco e la platea, in cui anche uno spettatore che arriva in ritardo o uno che ride in maniera particolare, grazie all’arguzia di Battista, possono creare un momento comico. Il cabarettista romano ha un talento assoluto nel saper improvvisare, con un modo di fare genuino che rende tutto più semplice e spontaneo.

    Prezioso il contributo di Roberto Boribello dei Los Locos, storico duo vicentino di musica latino americana in voga degli anni Novanta, e del corpo di ballo che hanno arricchito il lungo show con alcuni momenti musicali. Cabarettista, attore, conduttore televisivo e regista teatrale italiano, Maurizio Battista è molto amato dalle platee per la sua comicità nazionalpopolare, tipicamente romana. Affetto testimoniato anche dal pubblico cagliaritano, che ha manifestato a più riprese il gradimento per lo spettacolo con applausi, risate e decine di immancabili selfie a cui il cabarettista si è concesso a fine serata.

    Dopo un 2023 da record, con 90mila biglietti venduti solo nella Capitale (grande successo lo spettacolo al Circo Massimo) e i tanti sold out registrati in tutta Italia con lo show “Ai miei tempi non era così”, Battista non intende fermarsi. Il tour di “Qualcosa non mi quadra” prosegue con un nuova data nell’Isola: stasera, ore 21, appuntamento al Teatro Comunale di Sassari (organizzazione Associazione Chelu e Mare).

    Luca Pes

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...

    Primavera in Marmilla, tutto pronto per il gran finale con danze, suoni e colori da Setzu

    Mancano pochi giorni all’ultimo appuntamento del 2024 con Primavera in Marmilla, la manifestazione promossa...
    spot_img

    Leggi anche

    Sanluri, ospiti d’eccezione per il primo week-end di Sanluri Legge

    Ieri, domenica 16 giugno, si è chiuso il primo week-end dell'ottava edizione di "Sanluri...

    Rivoluzione rurale: il Laboratorio Liminal Embassy chiama i giovani a rinnovare le campagne

    L’appello è rivolto ai giovani che vogliono lasciare il segno nel mondo dello sviluppo...

    Sarule, il 15 e 16 giugno il grande evento sui formaggi dell’area GAL BMG

    Domani 15 e 16 giugno si terrà a Sarule l’evento conclusivo del progetto Filiera...