More
    HomeTurismoGAL Ogliastra, obiettivo turismo "all seasons" e sostenibile

    GAL Ogliastra, obiettivo turismo “all seasons” e sostenibile

    Pubblicato il

    Il GAL Ogliastra punta al nuovo turismo all seasons e sostenibile mettendo a sistema gli operatori del settore, centinaia di imprese delle produzioni tipiche e i sindaci.

    Tra i primi in Sardegna e approfittando di un investimento erogato da Sardegna Ricerche, il GAL Ogliastra compie un passo decisivo verso la strategia della sostenibilità e la governance della Destinazione Ogliastra.

    A Girasole, Lotzorai e Bari Sardo nelle giornate del 20, 21 e 22 marzo si svolgeranno 4 incontri di ascolto e confronto con

    ·         20 marzoAmministratori di Comuni e Presidenti delle Unioni – h.15.30 – Centro Sociale, Via Mare – Girasole

    ·         21 marzo – Guide ambientali e turistiche – h 10.00 – Aula Andrea Lusso – Piazza Repubblica – Lotzorai

    ·         21 marzo – Responsabili delle imprese turistiche – 15.30 – Aula Andrea Lusso – Piazza Repubblica –  Lotzorai

    ·         22 marzo – Titolari delle produzioni tipiche locali – 10.00 – Sala Consiliare – Via Cagliari – Bari Sardo

    Lo scopo di questa prima tornata di incontri è comporre dal vivo il quadro di esigenze ed aspettative dei soggetti pubblici e privati per metterlo in rapporto stretto con le nuove sfide del turista climate-sensitive (cioè attento all’impatto dei cambiamenti climatici) e dell’evoluzione degli scenari internazionali.

    La Destinazione Ogliastra con più di 206 mila turisti arrivati, oltre 1 milione di pernottamenti (dati 2021), una permanenza media superiore a 5 giornate e un sistema di eccellenze balneari e territoriali unico in Sardegna, può trasformare l’economia del turismo stagionale in economia-leva per tutte le attività caratteristiche e attiva più mesi all’anno. Serviranno nuovi prodotti, nuove competenze e nuovi investimenti ai quali il GAL Ogliastra dedicherà massima attenzione perché, come in ogni costruzione che si rispetti, il successo dipende dal tipo di progetto e dalle fondamenta che si predispongono così come dal coinvolgimento e dalle motivazioni dei diretti interessati.

    Guideranno i lavori dei 4 incontri del 20, 21 e 22 marzo prossimi, il Presidente Vitale Pili e la Direttrice Franca Seoni, con il supporto tecnico di Annalisa Tosciri, coordinatrice del progetto di sviluppo, e dei consulenti Beppe Giaccardi (strategia) e Marco Antonioli (data analysis). I risultati degli incontri saranno poi oggetto di una nuova comunicazione verso tutti gli interlocutori e i media perché «rendicontare» è un valore e «far sapere» è uno strumento utile per crescere assieme.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...

    Elezioni, Alessandra Todde in vantaggio: sarà lei la nuova Presidente della Regione?

    Nonostante lo scrutinio proceda a rilento, secondo i primi dati ufficiali forniti dalla Regione,...
    spot_img

    Leggi anche

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...