More
    HomeCronacaTortolì, operativo il nuovo centro di distribuzione postale

    Tortolì, operativo il nuovo centro di distribuzione postale

    Pubblicato il

    A Tortolì è operativo a pieno regime il nuovo Centro di Distribuzione Postale.
    La sede, situata nella zona industriale di Baccasara, in via Giuseppe Pagani, con una superficie interna di 480 mq e un piazzale esterno di circa 730 mq, è stata progettata e realizzata soprattutto in modo funzionale relativamente al “Joint Delivery”, il Modello di Recapito introdotto sull’intero bacino territoriale della provincia che garantisce la consegna della corrispondenza e pacchi anche al pomeriggio e il sabato.

    Il nuovo Centro dispone di attrezzature di ultima generazione che permettono di ottimizzare i processi di lavorazione e le attività di tutto il personale applicato. Di nuova concezione anche gli strumenti di lavoro, quali i carrelli per la movimentazione interna della posta, le bilance e i casellari, che permettono soprattutto ai portalettere di ordinare e gestire la corrispondenza con più velocità.

    Responsabile del Nuovo Centro di Distribuzione è Gian Fausto Correddu, 65 anni, in Poste Italiane da 39 anni.

    “Nel nuovo sito – precisa il responsabile –sono applicati 18 addetti tra portalettere e operatori interni. I volumi che il nuovo Centro di Recapito sarà chiamato a gestire sono molto importanti poiché il bacino territoriale di riferimento, suddiviso in 14 zone di recapito, oltre a Tortolì include altri 9 comuni del territorio: Barisardo, Baunei, Cardedu, Girasole, Loceri, Lotzorai, Talana, Triei e Urzulei.”

    Il Centro di Distribuzione di via Pagani ha a disposizione un parco mezzi che comprende 13 veicoli, di cui uno “green” ibrido plug-in e 1 triciclo a benzina a basse emissioni, con i quali quotidianamente i portalettere raggiungono circa 28mila abitanti in circa 15mila punti di recapito tra abitazioni private, uffici pubblici e aziende.

    Tutti i portalettere sono dotati di palmare e con i loro terminali sono in grado di gestire la corrispondenza ordinaria e a firma in maniera veloce e tracciata.

    I volumi su base annua che la sede sarà chiamata a gestire sono molto importanti poiché si prevede si attestino su una media annua di circa 68mila chilogrammi di corrispondenza “ordinaria” e circa 135mila pacchi.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...

    Alessandra Todde è il nuovo Presidente della Regione Sardegna

    È Alessandra Todde il nuovo Presidente della Regione Sardegna. Non c'è bisogno di attendere...
    spot_img

    Leggi anche

    Il team Tarantini si distingue ai Campionati italiani di Muay Thai

    Nella cornice del Palatorrino di Roma, si sono conclusi con grande successo i Campionati italiani di...

    Luvumbo eroe alla Domus

    Una prestazione finalmente convincente. Un punto che serve ad agganciare Verona e Sassuolo e...

    È più serio dare una notizia appena la si ha, oppure aspettare il permesso della Regione?

    All'indomani della vittoria di Alessandra Todde, che ha conquistato la poltrona da Presidente della...