More
    HomeItaliaScuola, borsa di studio da 2.000 euro per premiare i talenti della...

    Scuola, borsa di studio da 2.000 euro per premiare i talenti della Didattica a Distanza

    Pubblicato il

    - Pubblicità -

    Il portale studentesco StudentVille.it presenta l’edizione 2022 della borsa di studio Talenti per l’e-Learning. In palio 2.000 Euro per studenti che dimostrino il proprio interesse accademico per e-Learning e DAD.

    La Didattica a Distanza sembra essere entrata nella quotidianità per restarci: dopo l’esperienza “forzata” del periodo di lock-down, il 50% dei liceali considera oggi di avviare il proprio percorso universitario studiando online da remoto, e il 40% degli iscritti all’università lo sta già facendo (dati Skuola.net).

    È in questo contesto che prende il via la seconda edizione di Talenti per l’e-Learning, borsa di studio promossa da StudentVille.it – portale studentesco visitato ogni mese da più di un milione di studenti. L’iniziativa gode del supporto tecnico-scientifico di AteneiOnline, servizio di orientamento didattico in collaborazione con il quale StudentVille ha lanciato un’area informativa dedicata alle università online.

    Al fine di incoraggiare lo studio di tecnologie e metodologie di insegnamento sempre più importanti per il Paese, Talenti per l’e-Learning si rivolge a studenti universitari che abbiano manifestato un chiaro interesse accademico per il mondo della Didattica a Distanza: in palio per il più meritevole un premio di studio del valore di 2.000 euro.

    Per partecipare, ai candidati sarà sufficiente inviare entro il 31/08/2022 una lettera di presentazione redatta a loro favore da un docente, accompagnata da un breve elaborato motivazionale (il regolamento completo dell’iniziativa è disponibile alla pagina https://www.studentville.it/universita-telematica/talenti-elearning).

    “La Didattica a Distanza è oggi una componente imprescindibile della vita di milioni di studenti italiani. Per questo motivo ogni iniziativa che ne incoraggi l’evoluzione impatterà positivamente sulla quotidianità di un segmento di popolazione tanto ampio quanto fondamentale per il futuro del paese” ha commentato Matteo Monari, ideatore dell’iniziativa.

    spot_img
    spot_img

    Articoli recenti

    Villaspeciosa, il 17 dicembre via a “Calici di Natale” tra degustazioni, mercatini e arte

    Il Comitato di San Platano 2023 di Villaspeciosa organizza la seconda edizione di “Calici...

    Gli studi epidemiologici descrivono la Sardegna come una delle aree al mondo con maggiore incidenza e prevalenza di sclerosi multipla. Una...

    Quartucciu, maggiore sicurezza all’ufficio postale

    Da alcuni giorni è operativo il nuovo impianto di videosorveglianza installato presso la sede...
    spot_img

    Leggi anche

    Villaspeciosa, il 17 dicembre via a “Calici di Natale” tra degustazioni, mercatini e arte

    Il Comitato di San Platano 2023 di Villaspeciosa organizza la seconda edizione di “Calici...

    Gli studi epidemiologici descrivono la Sardegna come una delle aree al mondo con maggiore incidenza e prevalenza di sclerosi multipla. Una...